PRIVILEGIA NE IRROGANTO    di    Mauro Novelli

“Più dei tanti che tumultuano, i tiranni temono i pochi che pensano”. (Platone)

Home / Mappa

Il PuntO

La PignattA

Il ConsigliO

Acta Diurna

Acta Diurna Albo Lapillo Signanda

Cronologica

La mia biblioteca

Democrazia 2.0

 Ictus

Saggezze

Cenacolo dei Cogitanti

Statistiche del sito

Per la Legalità ferocemente

Riflessioni

Adusbef

 

  

ACTA DIURNA  SIGNANDA LAPILLO   di  Mauro Novelli

 

 ACTA DIURNA SIGNANDA LAPILLO  (3°) dal 1°-1-2022 

ACTA DIURNA SIGNANDA LAPILLO (2°) DAL 1-7-2021 AL 31-12-2021

ACTA DIURNA SIGNANDA LAPILLO (1°)  DAL 26-1-2021 AL 30-6-2021

 

 

ACTA DIURNA SIGNANDA LAPILLO    DAL 1° GENNAIO 2022

 

In nero e in grassetto i miei commenti.

Riflessioni.

Domande a Zelensky.

 

21-5-2022

 

 

Minigramma(5° del 21-5-22) Riflessione  n° 31 / 2022  (21-5-2022)

Domande a Zelensky sul da lui auspicato Piano Marshall per l’Ucraina.

 

Credo che questa guerra dimostri in maniera inequivocabile come i conflitti non siano mai tra popoli o nazioni, ma solo tra governi, supportati da quelle entità istituzionali direttamente embedded (in Italia si veda la posizione della totalità dei 1700 giornalisti RAI).  E' evidente che l'eventuale cambio di governo nei paesi interessati, potrebbe radicalmente rivedere le posizioni dei paesi occidentali. Domanda a Zelensky: " A Zele', il tuo paese sta andando incontro a distruzioni di ricchezza incalcolabile. Sei proprio sicuro che l'Occidente compatto ti finanzierà la ricostruzione? Voglio dire che se in USA dovesse vincere un trumpiano, in Russia dovesse consolidarsi Putin, se in Italia si formasse un governo di destra (attento all'ultima presa di posizione in merito di Berlusconi) sei così sicuro che ci sarà un generosissimo  Piano Marshall per l'Ucraina e non cominceranno i “distinguo”? Al di là delle condizioni di pace, è proprio  così remota l'ipotesi che i paesi occidentali non ti richiedano addirittura il pagamento delle armi fornite? Sei così sicuro che le posizioni di Anglosassonia restino quelle di oggi?".

Suggerimento a Zelensky: studia e medita sulla storia del popolo kurdo dall’inizio del ‘900 ad oggi. Cerca di evitare che Anglosassonia ti riservi un trattamento simile.

VAI ALLE RIFLESSIONI

Schröder dirazza un po’.

21-5-2022

 

(3° del 21-5-22) BERLINO CERCA DI NASCONDERE SCHRÖDER

20-5-22 Linkiesta. Inside Berlino. Il caso Schröder è lo specchio della Germania filo-russa. Luigi Daniele. Il Bundestag tedesco ha revocato parte dei diritti di cui l’ex cancelliere beneficia in quanto ex capo del governo, con una regola che permette di sanzionare gli ex membri dell’esecutivo che arrechino danni alla reputazione della Repubblica Federale Tedesca: un modo per sanzionare le sue operazioni da lobbista in contatto con Vladimir Putin anche durante la guerra contro l’Ucraina.

Povero Silvio!

 

21-5-2022

 

(2° del 21-5-22) SILVIO CRCA DI NASCONDERE GIORGIA.

20-5-2022 Linkiesta.  IL POLITBURO DI SILVIO | Tutto quello che a Napoli i berlusconiani non dicono su un leader allo sbando. Vladimir Putin e Giorgia Meloni sono i convitati di pietra della convention di Forza Italia. Il partito azzurro avrebbe tanti dossier da risolvere: le lotte interne, la leadership del centrodestra, il rapporto imbarazzante in passato tra il Cavaliere e il dittatore russo. Ma di tutto questo non si parlerà mai (Di Amedeo La Mattina, LEGGI).

Rivedere qualità e quantità dei consumi.

21-5-2022

(1° del 21-5-22)  GLI ITALIANI RIVEDONO IL CARRELLO DELLA SPESA.

19-5-2022 AGI. De Nard: "Gli italiani tendono a razionalizzare sempre più il loro carrello della spesa"

L'amministratore delegato di NielsenIQ, a colloquio con l'AGI in occasione di 'Linkontro 2022' spiega come i consumatori si stiano "adattando in modo quasi scientifico 

L’ignoranza ha scalzato la cultura.

 

20-5-2022

(2° del 20-5-22) SCUOLA. LE RESPONSABILITÀ DI POLITICI IGNORANTI.

19-5-2022 Libreriamo. Save the Children, in Italia un 15enne su due non capisce ciò che legge

Save The Children lancia l'allarme in occasione dell'inizio dei lavori di “Impossibile”, la quattro giorni di riflessioni e proposte sull’infanzia e l’adolescenza.

Mini MN

Un po’ di cose sulla scuola (mi ripeto da anni):

·          Il PuntO n° 396 La scuola. Dalle pagine di discussione del Cenacolo dei Cogitanti (2009). Di Mauro Novelli

·          Riflessione  n° 18 / 2022  (1-2-2022)  Maturità: “Oddio! La seconda prova scritta!”. Di Mauro Novelli

 

 

 

Cina? Tra i paesi pericolosi?.

20-5-2022

(1° del 20-5-22) GUERRA. GLI EFFETTI ANCHE CONTRO LA CINA.

19-5-2022 ANSA Canada verso divieto a Huawei per la sua rete 5G. Lo rivelano fonti del governo canadese

Mini MNSe la Cina non riesce a far chiudere velocemente Putin con la guerra, avrà ripercussioni fortemente negative nel suo commercio estero.

Sulla giustizia. Andiamo a votare

19-5-2022

(3° DEL 19-5-22) IL 12 GIUGNO ANDATE A VOTARE PER I REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA.

19-5-2022 Il Riformista. Piero Sansonetti. La follia del Consiglio di Stato, multa di 15 milioni per aver denunciato un imbroglio. Cosa può succedere a un imprenditore che deve partecipare ad alcune gare pubbliche, e che si accorge che i suoi…

·       Consip, crollano tutte le accuse ma a processo ci va Romeo che è la parte lesa…

·       Il processo a rito “immediato” contro Romeo: 5 anni e 8 cambi di Corte, e ora intercettazioni illegali…

·       Caso Consip, fioccano assoluzioni e proscioglimenti; lo ‘scandalo’ si ridimensiona

·       Intercettazioni Consip nascoste, Cartabia: “Perugia ha aperto procedimento penale su Roma dopo esposto di Romeo”

 

Mini MNAbbiamo un vantaggio: loro hanno fretta di “sistemare” le cosette.

 

Ed ecco a noi… il vaiolo.

19-5-2022

(2° DEL 19-5-22) ARRIVA IL VAIOLO.

19-5-2022 AGI. Ricoverato allo Spallanzani il primo contagiato dal vaiolo delle scimmie in Italia. Altri due casi sospetti. Già decine di casi dell'infezione virale rara in Europa segnalati in Spagna e Portogallo, pochi giorni dopo quelli registrati in Gran Bretagna. La trasmissione all'uomo è difficile, ma la mortalità è molto alta.

Mini MNPer la verità, s’era detto che dopo la pandemia e la guerra sarebbero arrivati i Marziani. Avranno avuto un contrattempo.  Vabbè, li aspettiamo dopo qualche anno di vaiolo.

Nuovi ingressi in Nato

19-5-2022

FlashMinigramma FLASH

Svezia e Finlandia nella Nato.

Se si teme per la sicurezza di Finlandia e Svezia e se Erdogan dovesse allungare i tempi di accoglimento delle due domande di ingresso nella Nato, il problema dei due paesi si potrebbe risolvere impostando “esercitazioni militari congiunte  permanenti” tra gli eserciti Nato, finlandese e svedese.

Stessa soluzione per la Moldavia

 

 

Prove post Draghi

 

19-5-2022

(1° DEL 19-5-22) LEGGE ELETTORALE LEGA INDECISA.

18-5-2022  DIRE Seminario a porte chiuse sul dopo Draghi: provano a isolare Fdi? Al convegno sulla legge elettorale organizzato dall'Astrid invitati solo i capigruppo di maggioranza: la Lega prima apre al proporzionale, poi ci ripensa. E Calderoli torna in campo.

Mini MNProve di “post Draghi”. A differenza di Forza Italia, la Lega ancora non è del tutto embedded nella formazione ampia del PD. Dopo il governo Conte bis per meriti di pallottoliere, allo scopo di evitare le elezioni anticipate, si cerca di formare il nuovo parlamento post Draghi sempre per meriti di pallottoliere, allo scopo di isolare Fratelli d’Italia. Ma il partito di Giorgia Meloni è l’unica formazione politica in grado di procedere anche senza alleanze falsamente interessate. Della Lega solo Calderoli ha le idee meno confuse: se la Lega dovesse accettare di diventare embedded col PD, perderebbe svariati punti a favore di Fratelli d’Italia. Comunque, se dovesse passare la line embedded, se la batterebbe (in percentuale) con i grillini.

Inadeguatezze: il centro destra.

18-5-2022

 

(1° del 18-5-22)  IL CENTRO DESTRA  TORNA AD INCONTRARSI.

Piccolo dossier stampa.

Mini MNGiudizio finale: mediamente inadeguati. Forza Italia: autocratico e destinato ad estinguersi. Lega: dalla bussola influenzabile da sfere di compensazione gestite da Salvini perché l’ago si orienti secondo convenienza. Fratelli d’Italia: secondo quanto auspicato dai suoi dirigenti, istituzionale e dai comportamenti di principio  diversi dagli altri partiti, tanto da sostenere  un suprematismo morale nei confronti degli altri due.

L’unico dei tre partiti in grado di procedere anche da solo è Fratelli d’Italia.

Sciopero dei magistrati.

 

17-5-2022

 

(3° del 17-5-22)  SCIOPERO DEI MAGISTRATI. PER IL SINDACATO È ANDATO MALE

17-5-2022 Il Giornale. Addio toghe militanti. Lo sciopero fa flop: un magistrato su due non ha seguito l'Anm. In Cassazione si astengono appena 2 su 10, a Torino solo 3 su 10, a Milano lavorano 6 su 10. L'agitazione del 2002 fu un plebiscito: 80%. E il sindacato ammette: "È andata male". Luca Fazzo

Mini MNSciopero dei magistrati. E’ come se scioperassero i ministri o i parlamentari. Conviene evitare di porre in essere eventi in grado di permettere la conta di chi li approva, in genere una macroscopica minoranza. Anche in questo settore, il fatto di non sapersi regolare imporrà a tutti delle nuove regole.

Poi, a settembre, col fresco….

 

17-5-2022

 

(1° del 17-5-22) MAGGIORANZA INTERESSATA AD ALTRI PROBLEMI

16-5-2022 DIRE Dl Ucraina, alla Camera manca tre volte il numero legale. Le opposizioni: “Scandaloso”. Rinviato il voto sulla pregiudiziale di costituzionalità presentata da Fratelli d'Italia. Che attacca: "La maggioranza è in coma". Alternativa: "Ridicolo e vergognoso".

Mini MNLe elezioni comunali dove le mettiamo? Altro che Ucraina! E’ la ricerca del consenso, bellezza! D’altra parte, oltre alla fedeltà al capo,  è l’unica cosa per la quale sono stati scelti ed addestrati. La guerra  e, soprattutto, il governo Draghi  possono attendere. Poi, a settembre, col fresco….

Guerra e danni alla Cina.

16-5-2022

 

(2) GUERRA RUSSIA- UCRAINA E DANNI ALLA CINA.

15-5-2022. Formiche.net. La guerra di Putin fa grossi danni a Xi. Per tre ragioni, scrive Paolo Alli. La guerra in Ucraina e il sostegno di Pechino a Mosca stanno comportando una serie di conseguenze potenzialmente assai gravi per il futuro della Cina, soprattutto alla luce della reazione compatta e determinata dell’intero Occidente. L’analisi di Paolo Alli, già presidente dell’Assemblea parlamentare Nato, oggi membro del board della Fondazione Alcide De Gasperi e non-resident senior fellow dell’Atlantic Council

Italia-Europa-Libia

16-5-2022

 

(1° del 16-5-22) ITALIA-EUROPA-LIBIA

15-5-2022 Formiche.net. La Libia è una responsabilità (transatlantica) da condividere. di Dario Cristiani. Dario Cristiani, senior fellow del German Marshall Fund, spiega gli effetti che potrebbe avere un’azione più incisiva dell’Italia e dell’Europa in Libia, tra cui rafforzare ulteriormente il “momento transatlantico” che la guerra in Ucraina ha creato. In un’ottica di burden sharing che gli americani ormai danno per scontato

PM in ritardo.

14-5-2022

 

 

 

(1° del 14-5-2022) DA UN RIGURGITO DEL “PALAMARA MODE”

14-5-2022 Il Giornale. Il "Fatto" non sussiste ma la gogna sì. Ora dovrebbero chiedere scusa tutti quelli che per due anni hanno messo all'indice e trattato come un delinquente Attilio Fontana. Francesco Maria Del Vigo

Demografia

13-5-2022

 

(3° del 13-5-22) SUL PROBLEMA DEMOGRAFICO. DEVO RIPETERMI.

Il PuntO n° 428. Figliare e consumare! Di Mauro Novelli 15-5-2021Mini MN

Politica italiana. Finalmente un sasso nello stagno.

 

13-5-2022

 

(2° del 13-5-22) L’EUROPA DI LETTA E QUELLA DI MELONI.

11-4-2022 Il Foglio. Un nuovo ordine europeo. Il manifesto di Enrico Letta. Un saggio del segretario del Pd in esclusiva per il Foglio. Una costruzione fragile da rafforzare. La minaccia di Putin è il Leviatano che obbliga l’Europa a fare il definitivo salto di qualità.  Energia, Difesa, politica estera e sociale: perché dalla guerra e dalla pandemia devono nascere “sette Unioni”

 

13-4-2022 Il Foglio. L'Europa secondo Giorgia Meloni. Scommettere su un modello confederale. Investire su una Ue che non travalichi i limiti delle sue competenze. Non avere paura della deterrenza militare. La leader di Fratelli d’Italia risponde al manifesto di Enrico Letta

Mini MNL’unica cosa nuova lanciata nella morta gora della politica italiana lasciata cadere da troppi politici e troppi cittadini per mancanza di strumenti di comprensione dei problemi affrontati.

18-5-2022 Pensalibero.it. Perché plaudo al dibattito aperto da Letta e Meloni. Pd o non Pd, il manifesto di Letta offre una piattaforma strategica per tutti i partiti perché identifica con precisione i sette nodi cruciali per il futuro dell’Europa (e del nostro Paese). E il dibattito aperto con la risposta di Giorgia Meloni potrebbe fare bene alla politica tutta. Di Marco Mayer

Ecco come riusciamo ad incartarci da soli.

 

13-5-2022

 

(1° del 13-5-22) GUERRA E PASTICCIO ISTITUZIONALE.

13-5-2022 AGI Roma-Kiev: Draghi al lavoro per pace, lo scontro dei partiti sulle armi.Il Consiglio dei ministri ha deliberato la proroga dello stato di emergenza che era stato deliberato dopo l'inizio delle ostilità sul territorio ucraino 

12-5-2022 ASCA. Conte contro Draghi: il governo non ha un mandato politico. In particolare sulla guerra e le armi all'Ucraina

 Bel pasticcio aver voluto creare una governo per meriti di pallottoliere al solo scopo di evitare le Mini MNelezioni!  Ora siamo in una situazione internazionale molto grave con il M5Stelle che rappresenta un terzo del Parlamento quando i sondaggi da anni lo danno al 13-15 %.  In un momento in cui occorrerebbe un blocco compatto e dalle idee chiare a supporto del governo, abbiamo la maggiore forza politica parlamentare che fa campagna elettorale per avere un punto in più nei sondaggi. Ancora una volta si dimostra che le decisioni faziose e poco intelligenti  costituiscono sempre un danno per la comunità nazionale. Ma non sembra interessare molto  gli autori del pasticcio.

Referendum.

Occorre votare

 

12-5-2022

(2° del 12-5-2022) REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA.

11-5-2022 MicroMega. Referendum giustizia: tutto quello che c’è da sapere. Il 12 giugno si voterà sui referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. Tutto quello che c’è da sapere per un voto informato.

 

Mini MNIn troppi sperano che non si raggiunga il quorum, a cominciare dai quei magistrati e quei politici caratterizzati da un  non esaltante  q.i.

Occorre andare a votare. I cittadini seri lo faranno, anche se consapevoli che non si risolveranno tutti i problemi che affliggono la nostra “giustizia”.

 

Barbari dell’Est?

 11-5-2022

FlashMinigramma FLASH

Credo che i barbari dell'Est abbiano già occupato troppo della mia vita anche con l’aiuto degli Anglosassoni. Da oggi, me ne disinteresserò. Facciano quello che vogliono. Certo, le cazzate che faranno coinvolgeranno anche me, ma me ne farò una ragione.

 

Bitcoin e gonzi.

 

11-5-2022

(2) BITCOIN. ATTENZIONE!

   11-5-2022 AGI Perché il Bitcoin è crollato di nuovo. La prima criptovaluta è tornata sotto quota 30.000 dollari e, vista la mancanza di supporti chiari, potrebbe calare ancora. Torna così a livelli che non si vedevano dal luglio 2021. Pare evidente una stretta correlazione con l'andamento del Nasdaq, che negli ultimi sei mesi ha perso il 25%

Mini MNGli investitori della domenica che pensano di diventare ricchi il lunedì, facciano attenzione! Da quando i potentati finanziari internazionali si sono interessati alle criptovalute, i piccoli investitori sono destinati al ruolo di gonzi portatori d’acqua.

Letta!

11-5-2022

(1° dell’11-5-22) LETTA: AU CONTRAIRE!

10-5-2022 AGI. Letta: "Ue unita per la pace, non dobbiamo farci guidare dagli Usa". Il segretario Dem evidenzia la necessità di intavolare negoziati di pace veri

Mini MNNaaaaaaa! Letta propone qualcosa!

Guerra in Ucraina e origini ideologiche.

10-5-2022

(2° del 10-5-2022) SULLE ORIGINI DELLA GUERRA.

10-5-2022 MicroMega. Le derive ideologiche e geopolitiche all’origine della guerra in Ucraina. Il “mito imperiale” e l’idea della “Grande Russia” che Putin ha propagandato nella mistificazione della sua guerra hanno origine in una precisa e articolata elaborazione ideologica.Maurizio Delli Santi 

Guerra sì, guerra no.

10-5-2022

FlashMinigramma FLASH

 L a Cina comincia a capire: il tempo che passa mina l'immagine della Russia ma anche quello della Cina. Xi si è quasi dichiarato d'accordo con Macron sull'integrità del territorio ucraino. Solo Biden vuole mantenere questa situazione, almeno finché non sia riuscito a mettere ben a punto il meccanismo che utilizza la rilevazione satellitare e il conseguente puntamento a terra di missili, droni e artiglieria. Del resto quale migliore occasione per procedere ai settaggi di una vera guerra e non di esercitazioni? Gli sforzi USA ripagati dalla vendita del gas liquido all’Europa in sostituzione di quello russo.

Toh! Occorre rivedere la UE!

10-5-2022

(1° del 10-5-22) RIVEDERE LA UE.

9-5-2022  Macron lancia la Comunità politica europea. I leader delle istituzioni europee, riuniti a Strasburgo per la cerimonia conclusiva della Conferenza sul Futuro dell'Europa hanno presentato 49 proposte e 300 raccomandazioni su come realizzarle di Brahim Maarad

Mini MNUE. Finalmente ci sono arrivati. Occorreva la guerra in Ucraina e le figuracce mondiali dell’Unione. Tutti un po’ più sovranisti ? Tutti ormai si sono resi conto che, di fronte ad eventi gravi ed incalzanti, la struttura della UE non risulta utile, anzi può essere addirittura d’impaccio nel prendere decisioni corrette e nei tempi giusti.

Occorre almeno rivedere radicalmente  la formazione della volontà dell’Unione.

Cassato Bergoglio.

9-5-2022

FlashMinigramma FLASH

“Caro papa Francesco, stai punito!” Ormai fuori dai radar mediatici da quando ha osato esprimersi contro la Nato che abbaia alle porte di Putin.

Bretton Woods 2.0 ?

9-5-2022

(1° del 9-5-2022 ) ECONOMIA INTERNAZIONALE: BRETTON WOODS 2.0 ?

9-5-2022 Il Tempo  Guerra Russia Ucraina, ora il dollaro rischia di perdere la sua egemonia.

Sardegna nuragica.

 

8-5-2022

(2° dell’8-5-222) CIVILTÀ NURAGICA.

8-5-2022 AGI. Emersi in Sardegna i resti di due nuovi Giganti di Mont'e Prama. "Una scoperta eccezionale", secondo il ministero della Cultura, Dario Franceschini. Gli scavi nel sito archeologico di Cabras (Oristano) erano ripresi il 4 aprile scorso. Le antiche statue di pugilatori e guerrieri della civiltà nuragica risalgono a circa tremila anni fa.di Marco Enna

Servizi russi: solo errori?

 

8-5-2022

(1° dell’8-5-22) GLI ERRORI DEI GENERALI DI PUTIN?

7-5-2022  Formiche.net. La guerra ucraina spiegata da Di Paola, Tricarico, Bertolini e Bozzo. di Marco Battaglia.

In Ucraina, la Russia ha messo in campo tutte le componenti delle sue Forze armate, conducendo una guerra via terra, mare e aria. Tuttavia sono molti gli errori commessi da Mosca. Al live talk di presentazione della rivista Airpress Giampaolo Di Paola, Leonardo Tricarico, Marco Bertolini e Luciano Bozzo hanno analizzato le tattiche e gli strumenti impiegati nel conflitto per ricavare alcune lezioni utili anche per le forze militari occidentali

Mini MNRipeto: non basta  essere una potenza atomica per essere anche una potenza militare. Se i servizi russi hanno riferito a Putin quello che Putin voleva sentire, hanno praticamente tradito il loro paese per interessi privati e personali.

Addio Boldrini!

 

7-5-2022

(2° del 7-5-22) BOLDRINI DEFINITIVAMENTE PERDUTA.

Mini MNDa sempre la Boldrini non si rende conto del fatto che le sue prese di posizione danneggiano lei stessa prima ancora della fazione che intendono promuovere.  Siamo ormai arrivati al punto che, invece di procedere per analisi politiche, si salta direttamente ai desiderata politici, che però per la Boldrini si trasformano in “vorrei ma non posso”. Non credo che l’attività cerebrale della signora sia foriera di progresso intellettuale. Ormai è tornata alla comoda e infantile prova “stampino”: se il soggetto in esame  combacia con il suo stampino mentale utilizzato per giudicare la gente, bene, altrimenti si procede con l’ostracismo obbligatorio. Insomma, ditele sempre di sì.

Dispiace che l’umanità abbia perso un ulteriore chilo e trecento grammi di materia grigia, relegandolo tra i neuroni di risulta dalle sinapsi non funzionanti.

 

 

MPS. Mussari e Vigni

6-5-2022

(1° del 6-5-22) MPS: VIGNI E MUSSARI ASSOLTI.

6-5-2022 ADNKronos. Mps, Appello ribalta sentenza: Mussari e Vigni assolti

"le condotte si sono estinte per prescrizione", per altre accuse "il fatto non sussiste" o "non costituisce reato

Inflazione USA. Su i tassi.

5-5-2022

(1° del 5-5-22) INFLAZIONE. FED ALZA I TASSI.

4-5-2022 AGI La Fed alza i tassi di mezzo punto. Powell: "Inflazione davvero troppo alta".La banca centrale ha anche annunciato che avvierà la riduzione del proprio bilancio a partire da giugno. Il presidente: “Agire speditamente con l’obiettivo di portarla al 2%”. Poi assicura che non si sta valutando un ulteriore rialzo tra un mese

UE e cittadini. Eurobarometro.

4-5-2022

(1° del 4-5-2022) UE. CITTADINI E ISTITUZIONI.

4-5-2022 Openpolis. Cosa pensano i cittadini dell’Unione europea.

Analizzando i dati raccolti nell’ultimo sondaggio Eurobarometro, abbiamo fatto un punto sulla percezione dell’Ue a 72 anni dalla dichiarazione Schuman. Per capire se i cittadini si sentono parte dell’Unione e hanno fiducia nelle sue istituzioni.

 

FlashMinigramma FLASH

Notate quanto siano poveri di spirito i nostri poveri di spirito: se Bergoglio  dice cose che coincidono con la produzione del loro neurone, Bergoglio è un grande papa. Altrimenti Bergoglio ridiventa un coglionazzo qualsiasi!

Un recupero di intelligenza?

3-5-2022

(2° del 3-5-22) FINALMENTE! UN PO’ DI EQUILIBRIO NEI GIUDIZI.

3-5-2022 Linkiesta. Free speech. L’onda del politicamente corretto è in ritirata

Il mondo illiberale immaginato e voluto da chi accetta senza problemi la cancel culture si sta sgretolando. Era solo questione di tempo, prima che i sostenitori della democrazia liberale capissero che quella corrente di pensiero non va sostenuta né ignorata.

 

Mini MNFinalmente abbandonati gli “stampini” per valutare la correttezza delle posizioni politiche: se rientri nello stampino, sta bene e sei corretto, insomma sei dei nostri, altrimenti se non coincidi con lo stampino sei in fallo e da cassare.

Progressi.

 

3-5-2022

(1° del 3-5-22 ) PROGRESSI.

Il conflitto è riuscito dove la minaccia di un pianeta inabitabile aveva fallito: il distacco dal gas russo è l’occasione per accrescere gli investimenti nell’energia rinnovabili e rivalutare il nucleare. Per l’Europa è anche il momento di chiudere i gap tecnologici tra Stati membri

Mini MNE’ il tipico esempio che mostra come il progresso dell’umanità proceda per accidenti e molto meno per  evoluzione innata negli “organismi”.

Riscopriamo le Accademie.

 

2-5-2022

(3° del 2-5-22) COME CRESCERE CONFRONTANDOSI.

30-4-2022 Formiche.net. La fatica di ricercare insieme. La riflessione di D’Ambrosio. Condividere pensieri, dialogare sull’attualità come sui massimi sistemi, confrontarsi, fare gruppo, definire insieme principi e fondamenti, progetti e strategie sembra essere, molto spesso, impossibile.     

Mini MNLo strumento ideale fu trovato circa 600 anni fa, con le cene umanistiche e, quindi, con le accademie. Nel periodo di massima diffusione, in Italia erano attive circa 2500 accademie.

è Da Storia della Letteratura. Einaudi Editore.

Hitler ebreo?

2-5-2022

(1° del 2-5-22) HITLER EBREO?

2-5-2022 AGI. Come è nata la leggenda delle origini ebraiche di Hitler. Lo storico della Shoah Osti Guerrazzi spiega all’AGI la matrice “negazionista e antisemita” della colossale balla sull’ebraismo di Hitler rilanciata dal ministro degli Esteri russ Lavrov

Russia. Sequestro beni paesi ostili?

 

1-5-2022

(1° del 1-5-22) RUSSIA. CONFISCA DEI BENI DEI PAESI OSTILI?

1-5-2022 ANSA. Presidente Duma Russia, confiscare aziende dei paesi non amici

Volodin, servono misure simmetriche al congelamento di beni russi

Mini MNChi, delocalizzando la propria azienda, ha preferito produrre in paesi a basso costo del lavoro per vendere nei paesi sviluppati, con alto livello dei prezzi, oggi rischia di perdere tutto. Il non aver dato il giusto peso al rischio paese potrebbe  causare un fallimento irreversibile dell’iniziativa. Se la Russia procedesse nell’ipotesi, si taglierebbe ogni possibilità di attrarre investimenti dall’estero.  E questo cambiamento di valutazione sta coinvolgendo anche l’immagine della Cina. La quale farebbe bene a pretendere dall’ “alleato” una cessazione della guerra ed il ritorno al buonsenso.

 

 

Gas di Putin addio.

19-4-2022

 

 

(2° del 19-4-22) GAS. ABBANDONARE PUTIN?

 11-4-22 Formiche.net. 

·       Draghi fa le prove di addio a Mosca. L’accordo Italia-Algeria. di Gianluca Zapponini. Il governo italiano sigla un accordo che punta a portare a quasi 20 miliardi all’anno i metri cubi di gas importati dal Paese africano. Ma per salutare Mosca serve di più. Il commento di Diego Gavagnin e le parole di Draghi ad Algeri

·      Accordo sul gas, cosa si aspettano gli algerini. di Massimiliano Boccolini. Gli analisti algerini spiegano a Decode39 quali sono i vantaggi che Algeri si aspetta di ottenere dall’accordo con Roma sull’aumento delle forniture di gas

Slavi inaffidabili. Europei coglioni.

 

18-4-2022

 

(1° del 18-4--22) INAFFIDABILITÀ E COGLIONAGGINE.

18-45-2022 AGI. Aziende e sindacati in Germania dicono "no" all'embargo del gas russo

Nota congiunta di Bda e Dgb, le associazioni degli industriali e dei sindacati tedeschi, nella quale, in caso di stop al gas russo, paventano il rischio di una "deindustrializzazione" del paese. Un immediato stop del gas "comporterà arresti di produzione e continue perdite di posti di lavoro"

Mini MNCi siamo voluti fidare di Putin trasformando il G7 in G8 per accogliere la Russia. Abbiamo istituito il Consiglio Russia-Nato per far sì che gli Slavi fossero coinvolti  – anche se dall’esterno -  nelle dinamiche militari difensive.

Dal 2014 queste iniziative non funzionano più. Nonostante ciò siamo caduti nell’errore sempre rifuggito quando si parla di investimenti finanziari: regola generale: diversificazione. Nonostante questi suggerimenti conosciuti da tutti, abbiamo preferito impostare un sistema energetico che vede la Russia quale principale fornitore di energia della UE.

Gli Slavi si sono dimostrati inaffidabili, ma noi, di certo, ci siamo dimostrati coglioni.

Ucraina: 51° paese USA.

 

17-4-2022

 

(2° del 17-4-22) PIANO CON L’ADESIONE ALLA UE. PROPOSTA: L’UCRAINA 51° PAESE DEGLI USA

17-4-2022 Il Riformista. Le conseguenze di un ingresso nell’Ue di Ucraina, Moldavia e Georgia. L’allargamento dell’Ue? Rischia di diventare il bancomat della Nato. Michele Prospero 

Mini MNAttenzione! Non possiamo ricominciare con le disomogeneità politiche, economiche, finanziarie e sociali al solo scopo di risolvere problemi derivanti da atteggiamenti di singoli paesi e dei contrasti che ne derivano. Occorre tornare all’adesione alla UE come conquista e non come concessione per togliere di mezzo contrasti tra paesi. La Nato deve poter risolvere i suoi problemi indipendentemente.

Propongo che l’Ucraina sia accolta dagli USA come 51° paese degli States.

Biden: promosso leader sul campo!

13-4-2022

 

(1° del 13-4-22) COMPARI.

13-4-2022 Il Giorno. Guerra in Ucraina, l'affondo di Biden. "E' genocidio". Zelensky: "Parole da vero leader". Il presidente Usa: "Putin sta cercando di spazzare via anche l'idea di poter essere ucraini". Il leader di Kiev ringazia: "E ora dateci armi pesanti per resistere"

Minigramma Se Biden avesse esclamato: “Zipitì…zipitè.. in buca c’è!” Il commento di Zelensky sarebbe stato lo stesso. La UE stia molto attenta! Gli Inglesi non rivestono più il ruolo di quinta colonna anglosassone a Bruxelles. La Polonia è deboluccia. Zelensky andrebbe benissimo. Accortezza!

Questioni poste agli Slavi

 

13-4-2022

 

FlashMinigramma FLASH

Caro Putin, puoi anche decidere di vivere in un mondo tutto tuo, ma devi crearti valenze corrette col mondo vero, non puoi costruirle in modo che ti riferiscano quello che vuoi sentirti dire. Pena: fallimenti.

Caro Zalensky, quando diventasti presidente sapevi benissimo che avresti sollevato il problema dell’ingresso dell’Ucraina  nella Nato. Che cosa hai fatto per proteggere il tuo popolo dalla reazione russa? Oppure ritenevi che Putin avrebbe smoccolato per qualche giorno senza ulteriori reazioni?

La Via Paal.

13-4-2022

 

FlashMinigramma FLASH

Putin accantona i militari e assolda un macellaio. Zelensky dichiara “non gradite” le visite eventuali delle istituzioni tedesche. Avevano più intelligenza i Ragazzi della via Paal. Ma quei ragazzi avevano un dna ungrofinnico.

 

Come non far dormire i soldati.

 

12-4-2022

 

(1° del 12-4-22)  DROGA DA GUERRA.

11-4-2022 Il Messaggero. Modafinil, la «droga intelligente» (che ha ispirato "Limitless") acquistata dall'esercito britannico può tenere i soldati svegli 40 ore. Lo rivela un'inchiesta del tabloid Daily Mail: il ministero ha ammesso di averne comprate circa 12.500 dosi

Mini MNIn tal caso è legale e fa bene a tutti. Come il Pervitin dei nazisti.

Il PuntO n° 354. Drittes Reich (tausend Jahre)  oder Erste Pervitinreich (tausend Tage) ? Di Mauro Novelli 21-8-2017

Francia alle urne.

 

11-4-2022

 

(1) FRANCIA ALLE URNE.

11-4-2022 AGI L'elettorato Melenchon già diviso deciderà il voto

L'appello del. candidato di sinistra radicale a "non dare un solo voto a Marine Le Pen" è già completamente ignorato da un buon terzo del suo elettorato.

 

11-4-2022 AGI La campagna per il secondo turno in Francia è già partita. Il faccia a faccia tv previsto per il 20 aprile

Tra macron e Le Pen duello serrato: un nuovo sondaggio in vista del ballottaggio, dà in presidente in vantaggio con il 52% rispetto al 48% della leader del RN.

 

MinigrammaI primi commenti della sinistra  in Italia: se dovesse vincere la Le Pen, la UE si sfascerà. Come dire: o l’Europa risponde alle nostre esigenze o la sfasciamo.

Da piccoli, se il gioco non si metteva come aveva sperato il proprietario del pallone, costui ritirava il pallone e se ne andava. Da piccoli.

Aiuti anglosassoni ed europei

10-4-2022

 

FlashMinigramma FLASH

Anglosassoni in affanno di immagine e di linea.

UE: 9,1 miliardi di euro per assistere i profughi ucraini.

Canada: 500 milioni di dollari di armi per assistere i soldati ucraini.

Macron o Le Pen?

10-4-2022

 

(1° del 9-4-22) LA FRANCIA ALLE URNE.

10-4-2022 Il Fatto. Elezioni, Francia al voto: la sfida Macron-Le Pen tra crisi mondiale, paure per gli effetti economici e astensione. Con l’incognita Mélenchon. Gli elettori sono chiamati alle urne in un clima di grande incertezza. E se fino a due settimane fa il presidente uscente era più che favorito, il balzo della leader del Rassemblement National scardina tutte le previsioni. La sinistra senza candidato unitario prova a ricompattarsi per il voto utile. L'unica certezza è la crisi nera dei partiti storici (Les Republicains e Socialisti). Ma tutto dipenderà dall'affluenza (che potrebbe crollare sotto la soglia record del 2002)

I dolori del giovane Boris.

9-4-2022

 

(2° del 9-4-22) ANGLOSASSONI IN AFFANNO?

9-4-2022 La Repubblica. Guerra in Ucraina, Johnson vola a sorpresa a Kiev e incontra Zelensky. dal nostro corrispondente Antonello Guerrera. Faccia a faccia tra il premier britannico e il presidente ucraino. Il Regno Unito invierà all'Ucraina 120 mezzi corazzati e nuovi sistemi di missili antinave

Mini MNBoris, d’accordo con Biden,  è dovuto correre ai ripari: non sia mai che Zelensky si orienti secondo le direttrici acquisite dalla UE. Questa rincorsa dimostra un po’ di affanno negli Anglosassoni. In genere, fare una visita (quasi) di stato quando ne è in corso un’altra è diplomaticamente uno svarione. Non si fa. E la Gran Bretagna ha bisogno di nazioni europee abbastanza vicine a Londra, come Varsavia.

Credo che per gli Anglosassoni la guerra per interposta persona (comoda e utile)  debba continuare ancora molto tempo.

 

Un po’ più di cultura di base, ragazzi!

 

9-4-2022

 

(1° del 9-4-2022) LA TECNOLOGIA NON AMA GLI IGNORANTI.

9-4-2022. HuffPost.    Come la guerra sta cambiando la Rete. di Michele Mezza. Siamo dinanzi a un tornante. Avremo Internet più locale e meno globale, ma avremo anche una forza della società civile a rinegoziare i codici e gli standard gestionali della potenza di calcolo

Mini MNFiguracce. Prima i “servizi” che avevano assicurato la Russia del fatto che i suoi soldati sarebbero stati accolti con fiori e grida di ringraziamento dagli Ucraini. Poi i giovani militari dell’armata russa che pensavano che si trattasse di esercitazioni. E ancora, i militari russi che – non informati -  si sono messi a scavare attorno alla centrale atomica di Chernobyl sollevando strati di terreno polveroso contaminato trentacinque anni fa. Si calcola che avranno un anno di vita. Quindi l’uccisione di ben sette generali russi operativi nell’ “operazione speciale”. Poi il cambio di obbiettivi: basta con la presa di Kiev, va bene anche il Donbas.  Per risollevare le sorti di un esercito perdente si invitano guerriglieri siriani, ceceni ecc. ad intervenire a fianco dei Russi. Ora la storia degli smartphone di cittadini ucraini oggetto di razzia da parte dei soldati di Mosca  per i quali sembra che il saccheggio dei civili sia azione naturale e sottintesa. I soldati che hanno saccheggiato le zone che non sono stati in grado di tenere, non sono stati informati che una funzione degli smartphone  che hanno “legittimamente”  in tasca (assieme ad altre cose oggetto di razzia) permette al sistema di localizzarli: molti si stanno riposando dagli affanni della guerra vicino ai confini con la Bielorussia. Putin ha deciso di cambiare generalissimo, inserendo quello che si è portato tanto bene nella campagna di Siria.

Il cane coorso dei Romani.

8-4-2022

 

(1° dell’8-4-22) IN CAMPO  LE RAZZE DA COMBATTIMENTO: WAGNER COME  AZOV.

7-4-2022 La Repubblica. I mercenari del Cremlino, ora la Wagner è nel Donbass: raduna una legione straniera per rimpiazzare i caduti russi. di Gianluca Di Feo. I soldati di ventura chiamati in causa per gli eccidi finora hanno avuto un ruolo limitato. Adesso reclutano veterani all'estero per conto di Mosca

 

Mini MNI Romani addestravano alla guerra  il “cane coorso”,  da “coorte”, oggi divenuto ignorantemente  “cane corso”. Branchi di cani in dotazione alle coorti  venivano azizzati contro i nemici prima dell’attacco umano.

Ma con la Wagner e la Azov, finalmente! la guerra si fa più civile! 

Ah, allora gli stupri vanno bene!

7-4-2022

(1° del 7-4-22) SEMPLICE: OCCHIO PER OCCHIO, STUPRO PER STUPRO.

7-4-2022 Il Tempo  Anche gli ucraini hanno violato le regole di guerra? Il ministro Kuleba ai giornalisti: "Non potete capire"

Non ho paroleMini MN!  Come abbiamo fatto a trascurare un popolo che – solo lui – capisce tutto a differenza dei popoli “normali”?

Comunque aspettiamo i risultati dell’indagine ucraina. Anche se non li capiremo.

Lettera a Zelensky

6-4-2022

6-4-2022 Caro Zelensky,

ti informo che nel mio dna c’è una porzione dominante  che mi obbliga a prendere sempre posizione affettuosa e sincera per gli aggrediti, anche se l’aggressore dovesse avere le motivazioni più alte e tali da giustificare la sua azione. Quindi, io sto con te e con il popolo ucraino.

Però permettimi una osservazione: continui a dire agli altri ( a noi, alla Nato, alla Ue, all’Onu) che cosa devono fare in questa situazione per salvare l’Ucraina. Perché non ti chiedi che cosa la classe al potere di Kiev  - tu sei presidente da tre anni – avrebbe dovuto fare per non mettere il popolo ucraino in questa situazione drammatica? Chiediti, cioè, che cosa - dal 2004  -  non avete fatto e avreste dovuto fare  e perché non avete fatto quello che era doveroso fare per evitare il cul de sac atroce e mortale  in cui vi siete cacciati tu e Putin? Mancanza di intelligenza? Mancanza di cultura? Mancanza di informazioni corrette? Mancanza di strumenti intellettuali? Mancanza di una visione olistica delle dinamiche geopolitiche?  Mancanza di orientamento empatico  verso le esigenze del popolo che siete convinti di governare? Interessi personali non in linea con quelli della tua nazione?  Mancanza di libertà rispetto ai desiderata dei potenti del mondo che ti “suggeriscono” un ineludibile  da farsi?

La UE qualche anno fa ha prodotto una relazione sulla grande corruzione che permea le istituzioni Ucraine e che ancora non siete riusciti neanche ad intaccare. Perché?  Dove siete mancati? Che hai da rispondere a Bruxelles dopo tre anni di presidenza?

Ti chiedo infine di smetterla di dire all’interlocutore  in ogni occasione socio politica che cosa deve fare per te e per il popolo che dici di governare: finché non rispondi alle domande di cui sopra e continui a dare compiti a casa a tutto il mondo, non risulti credibile. Al massimo puoi ottenere qualche like frettoloso ed interessato, fino alla prossima puntata.

Pensaci.

Mauro Novelli

Commissariata Gazprom Germania.

5-4-2022

(7° del 5-4-22) BERLINO COMMISSARIA  LA FILIALE TEDESCA DI GAZPROM

5-4-2022 EURONEWS. Berlino mette Gazprom Germania in amministrazione fiduciaria. Gioia Salvatori 

Deficit/PIL al 3%

5-4-2022

(6° del 5-4-22) ITALIA: RAPPORTO DEFICIT/PIL AL 3%.

5-4-2022 Il Messaggero. Conti pubblici, Istat: nel quarto trimestre rapporto deficit/Pil scende al 3%.

Regia di Zelensky.

5-4-2022

(5° del 5-4-22) ZELENSKY RIFIUTÒ LA SOLUZIONE OFFERTA  DA SCHOLZ.

5-4-2022 il Primato Nazionale. Wsj: “Scholz propose a Zelensky rinuncia a Nato a 5 giorni da guerra, ma il presidente ucraino rifiutò” Adolfo Spezzaferro 

5-4-2022 ASCA. Scholz propose a Zelensky la rinuncia alla Nato a 5 giorni dalla guerra (WSJ). Ma il presidente ucraino avrebbe rifiutato.

10-3-2022 WSJ Chancellor Olaf Scholz Could Save Germany, and Europe – WSJ. 10 mar 2022 — His energy and foreign-policy revolution requires even more-radical shifts in politics and culture.

Mini MNOrmai le locandine erano state distribuite. Regia di V. Zelensky. Mancano i nomi dei suggeritori.

Valutiamo bene l’ingresso dell’Ucraina nella UE.

Litio-Zolfo  Batterie 3.0

5-4-2022

 

(3° del 5-4-2022) LITIO-ZOLFO. RIVOLUZIONE NELLE BATTERIE.

15-2-2022 Insideevs.it Ecco la batteria al litio-zolfo che dura fino a 10 anni. Rivestendo il catodo con nanofibre di carbonio la durata media della batteria che regge 4.000 cicli: così si può 

Mini MNIl brevetto è stato depositato. Durano circa sette volte di più delle attuali. E' un progresso simile a quello che si ottenne dal passaggio dalle batterie al Nikel-Cadmio a quelle usate oggi agli ioni di litio.  Ulteriore vantaggio: lo zolfo è diffusissimo in natura e si ottiene anche come prodotto risultante dal filtraggio di molte emissioni industriali.

Difesa UE

5-4-2022

 

(2° del 5-4-2022) UE E IL SETTORE DIFESA.

4-4-2022 Formiche.net. Difesa e innovazione, un futuro comune per Italia e Germania. Di Arturo Varvelli e Isabella Antinozzi. La cooperazione industriale nel settore della Difesa tra Italia e Germania potrebbe contribuire ad aumentare sia la credibilità geopolitica dell’Ue che la sua capacità di innovazione tecnologica. Non c’è autonomia strategica senza una robusta industria della Difesa. L’analisi di Arturo Varvelli, direttore dell’ufficio di Roma dell’Ecfr e Isabella Antinozzi, Ecfr

UE contro i BigMedia.

4-4-2022

 

(3° del 4-4-2’022) UE. BIGMEDIA E PRATICHE SLEALI.

4-4-2022 Italia Oggi. La Ue colpisce i giganti del web sulle pratiche sleali

Amazon, Apple, Facebook e Google non potranno più dettare regole private, ma dovranno garantire la parità di accesso ai servizi online offerti dalle piattaforme. Lo prevede il regolamento Digital Markets Act, su cui è stato raggiunto l'accordo

Razionare il gas.

4-4-2022

 

FlashMinigramma FLASH

Torno a chiedere: che cosa si aspetta a razionare il gas? Che Putin chiuda i rubinetti?

 

La Russia verrà colonizzata.

 

4-4-2022

 

(1° del 4-4-22) COLONIZZARE LA RUSSIA: PIÙ PERDURA LA GUERRA PIÙ SARÀ FACILE.

4-4-2022 AGI  "La guerra è la conseguenza del disimpegno americano dalle vicende planetarie". È la lettura del giornalista economico François Lenglet che, in un’intervista a Le Figaro, prospetta un’inversione di marcia su liberalismo e mondializzazione: "La guerra in Russia chiude un secolo di dominio americano". di Veronique Viriglio

Mini MNDa novecentesca la guerra di Putin e Zelesky diventa ottocentesca. Più perdura lo stato di guerra, più il conflitto acquisisce caratteristiche ottocentesche tipicamente slave: pulizie etniche, vendette contro i civili, saccheggi. Manca solo che si rinvenga qualche impalato e poi tutto è compiuto. E il perdurare della guerra  trascina in questa immagine, tanto barbara quanto inaffidabile,  anche la Cina della cui tecnologia si comincia a voler fare a meno. Per tutti, più si deteriora l’economia russa e più sarà facile procedere alla sua colonizzazione. 

E’ ormai evidente che gli Anglosassoni vogliono il prolungamento della guerra per consumare Putin, sperano, definitivamente. Alla luce di queste posizioni, neanche Zalensky vuole concludere velocemente le trattative, anch’egli sperando in una consunzione putiniana.   Solo la UE è compatta sul non saper che pesci prendere.

è Piccolo dossier stampa.

 

Hic erit nasci Europae populus.

 

3-4-2022

 

(3° del 3-4-22) FATTO L’EURO, OCCORRE FARE L’EUROPA E POI GLI EUROPEI.

2-4-2022 Formiche.net Il continente debole e l’apoteosi della forma. di Stefano Monti. Se si vuole l’Europa, allora c’è bisogno di un atto di coraggio. E forse, anche un po’ di umiltà nell’ammettere che gli europei non solo devono ancora venire alla luce, ma soprattutto possono anche non essere asettici e perfetti, e che possano, anche loro, perseguire propri interessi espliciti e meno espliciti

Mini MNL’Unione Europea ha 440 milioni di abitanti. Per nulla consapevole delle sue dimensioni circa la popolazione. Come mercato potenziale, al di là quindi dei livelli di sviluppo, si pone subito dopo la Cina (1,402 miliardi) e l’India (1,380 miliardi). Distanziati gli  USA (330 milioni), l’Indonesia (274 milioni), il Brasile (212 milioni), la Nigeria (206 milioni), la Russia (145 milioni), il Giappone (126 milioni). Ma non sembriamo consapevoli di queste potenzialità quantitative.  Ad esempio, non tutti riflettono sul fatto che – anche se con politiche non armonizzate con gli altri membri della UE e spesso addirittura  concorrenti -  costituiamo il 13 % degli interscambi con la Cina, contro il 12,5 % degli USA e del 2,1% della Russia.

Il Battaglione Azxov.

3-4-2022

 

(1° del 3-4-22) CHI SONO QUELLI DEL BATTAGLIONE AZOV.

2-4-2022 OPEN.ONLINE. Le accuse di nazismo, i simboli, la crescita di consenso (grazie ai russi): cosa è davvero il Battaglione Azov. di Antonio Di Noto. Cosa intende Putin quando parla di «denazificazione dell’Ucraina» e quanto c’è di vero sulla presenza di elementi di neonazismo nel Paese? La prima puntata dell’inchiesta di Open dedicata alla presunta galassia di estrema destra ucraina parte dal famigerato Battaglione Azov

Biden: avanti Ucraina!

2-4-2022

 

(1° del 2-4-22) GLI USA: AVANTI UCRAINA!

2-4-22 AGI Il Pentagono: “Altri 300 milioni di dollari di armi”. Gli Usa invieranno anche carri sovietici. Washington: "Non spingeremo Kiev a fare concessioni". annullato test missile intercontinentale per ridurre tensioni con Mosca. La Russia rafforza il fianco occidentale per prevenire attacchi.

Chiuso un gasdotto verso la Germania.

 

1-4-2022

 

(3° del 1-4-22) Il Fatto. Gazprom interrompe le spedizioni di gas russo in Germania tramite il gasdotto Yamal

Gazprom ha interrotto le spedizioni di gas russo in Germania attraverso il gasdotto Yamal-Europe. Lo riporta Bloomberg citando l’operatore di rete Gascade. Stamane gli ordini di gas dalla Polonia alla Germania erano a zero e in calo da circa 7 GWh/h durante la notte. Le consegne attraverso l’Ucraina sono previste a circa 107,6 milioni di metri cubi, leggermente inferiore a quelle di giovedì, ma ancora vicino al livello massimo. I flussi attraverso Nord Stream, il collegamento diretto alla Germania, stamane erano a circa 73,3 GWh/h, leggermente al di sotto del livello di ieri ma ancora vicino alla piena capacità del gasdotto.

Putin al tavolo verde ?

 

1-4-2022

 

(2° dell’ 1-4-22) PUTIN BLUFFA O HA LE CARTE GIUSTE?

31-3-2022 Formiche.net. Stop al gas russo in Europa? La partita a poker di Putin. di Otto Lanzavecchia. Il Cremlino alza la posta, Francia e Germania vedono, sperando sia un bluff. La Russia ha approntato un sistema di conversione con Gazprombank per salvare la faccia e la credibilità del suo ultimatum, che scadeva oggi. Ma non si tratta solo di gas: il viaggio di Lavrov a Nuova Delhi dimostra che Mosca intende minare il potere del dollaro (e dell’euro) sui mercati mondiali. Il prossimo nodo saranno le materie prime

MinigrammaNon capisco la manovra di Putin. Rinuncia ad introitare direttamente valuta pregiata (preziosa per chi vive di sole esportazione di materie prime e idrocarburi) per generare una rivalutazione del rublo.  Il meccanismo finanziario pensato da Putin causa,sì, una rivalutazione del rublo ma scoraggia di conseguenza le esportazioni russe, qualora  Putin insistesse perché siano pagate in rubli. Mah…

Mi sembra che l’iniziativa di Mosca serva più che altro a mantenere con l’Occidente  una valenza finanziaria aperta attraverso GazpromBank.

Ricordo che, comunque, le filiali di GazpromBank aperte nei paesi europei ricadono sotto i controlli o della BCE o, qualora il paese ospitante non facesse parte di Eurolandia,  della banca centrale di quel  paese

1-3-2022 Il Sole 24 Ore. Il collasso di Sberbank, l’istituto con filiali in Ue ora rischia anche il bail in. La Bce ha dichiarato la filiale europea, Sberbank Ag con sede in Austria, «failing or likely to fail». Prelievi contingentati ai bancomat sloveni e croati. di Laura Serafini

Trovate internazionali.

31-3-2022

 

FlashMinigramma FLASH

Grande trovata tedesca di economia internazionale. Per pagare il gas fornisce euro o dollari alla Banca Gazprom che li trasforma in rubli e li versa a Mosca.

L’ Economia Internazionale è la materia della mia tesi di laurea,   ma non riesco a capire dov’è la trovata. Anche se la Germania versasse dollari alla Deutsche Bank questa li cambierebbe in rubli per pagarci Mosca.  Gli effetti sulla domanda di rubli e sulla quotazione della valuta russa sarebbe la stessa.  Dunque?

Il problema sarebbe serio se Putin imponesse un cambio non di mercato, ma deciso dalla Banca Centrale russa, come imponeva l’URSS ai turisti stranieri.  Questa sarebbe la contromossa antisanzioni!

Selfie trappole. I futures.

 

31-3-2022

 

(2° del 31-3-2022) FUTURE E PREZZI DEI PRODOTTI SOTTOSTANTI.

16-3-2022 Il Fatto. ECONOMIA & LOBBY. Cosa sono i  contratti “future” e perché sono in grado di muovere con violenza i prezzi di gas e altre materie prime. Nati come strumenti finanziari per assicurare i guadagni degli agricoltori i future sono diventati potenti strumenti speculativi maneggiati da colossi della finanza. Grazie alle loro caratteristiche consentono di moltiplicare i ritorni sulle somme investite ma comportano anche il rischio di perdere tutto. Gli ingenti capitali investiti in questi prodotti esasperano le pressioni al rialzo o al ribasso sulle materie prime. di Mauro Del Corno

Mini MNI potentati finanziari internazionali ci possono rovinare, ma non si possono toccare. Perché – si dice - siamo democratici.

I futures, nati come forma di  protezione assicurativa sono stati trasformati dagli Anglosassoni in perfetti campi bradi di scommesse.

Se ho un mutuo a tasso variabile l’aumento dei tassi mi fa aumentare la rata. C’è qualche prodotto finanziario che, in caso di aumento dei tassi di interesse, mi fa guadagnare bilanciando la mia esposizione a causa del mutuo? Sì: un future sui tassi col quale guadagnerò al crescere dei tassi  Gli Anglosassoni, con le scommesse nel dna, tolgono la prima parte dell’espressione (mutuo a tasso variabile) e lasciano la seconda: c’è un prodotto finanziario che, se i tassi crescono mi fa guadagnare? E’ evidente che se invece i tassi scendono perderanno tutto. In tal modo il future diventa la madre di tutte le scommesse.  Disgraziatamente, vista la facilità dei potentati finanziari di influire sui mercati, i prezzi dei prodotti sottostanti variano in funzione dell’andamento dei future/scommesse, quando dovrebbe essere il contrario.  . Quindi, se i “produttori” del bene, vedono crescere le quotazioni dei future con quel bene come sottostante, aumenteranno il prezzo di mercato del loro prodotto.

Ci siamo messi in trappola da soli. Ma siamo democratici!

 

 

 

Pandemia e cyberattacchi.

31-3-2022

 

(1° del 31-3-22) UE. PANDEMIA E CYBER ATTACCHI.

30-3-2022 Openpolis. Durante la pandemia, aumentano gli attacchi informatici in Ue. Europa. Nel 2020 i cyber attacchi ai danni di settori chiave delle istituzioni Ue e negli stati membri sono raddoppiati. Spesso è difficile identificare il responsabile, ma molti sembrerebbero venire dalla Russia, ed è una situazione che potrebbe aggravarsi a causa del conflitto in Ucraina.

Ucraina e colpi di genio.

 

30-3-2022

(2° del 30-3-222) UCRAINA E GENIALITÀ.

29-3-2022 AGI. Dai colloqui di Istanbul esce un'intesa: l'Ucraina sarà neutrale. Il Paesee non ospiterà basi militari straniere. Mosca ferma attività su Kiev e Chernikiv. Su le Borse e giù il prezzo del petrolio.  Zelensky vuole che la Turchia sia garante del trattato di pace

Mini MNTrovata di Zelensky: l’Ucraina sarà neutrale! 

Ricordo comunque a Putin che, con gli accordi del 1993, l’Ucraina riconsegnava alla Russia 1.900 testate atomiche. Era quindi riconosciuta dalla Russia la nazione Ucraina come controparte nella sua integrità territoriale. Nella speranza che i governanti ucraini di allora non se ne siano tenute alcune aummm…. aummm, sostituendole con false testate riconsegnate.  In quel periodo si parlava addirittura di vendita di testate atomiche ucraine e uranio arricchito  ucraino in giro per il mondo.

Speriamo bene.

26-3-2022  ADNKronos.  Ucraina, nel '91 terza potenza nucleare: quando e perché la denuclearizzazione. Con il memorandum di Budapest che imponeva a Russia di rispettare confini e sovranità.

Visegrad o della miopia.

30-3-2022

 (1° del 30-3-22) CRISI UCRAINA. EMERGENZA ED ACCOGLIENZA IN ITALIA.

29-3-2022 Openpolis. La crisi Ucraina e la gestione emergenziale dell’accoglienza. Mappe del potere. In Italia già esistono due modalità di accoglienza per i migranti: una ordinaria, minoritaria, e una straordinaria, maggioritaria. Nonostante questo con la crisi Ucraina viene creato un ulteriore livello, emergenziale, che si sovrappone agli altri due.

Mini MNMiopia malattia infantile della democrazia. Solito errore dei miopi: “Le cose stanno così e resteranno così per mille anni”. Aspettiamo i ripensamenti di Visegrad.

Bene Erdogan.

29-3-2022

(6) PASSI AVANTI GRAZIE ALLA TURCHIA.

29-3-2022 AGI. Dai colloqui di Istanbul esce un'intesa: l'Ucraina sarà neutrale

Il Paese non ospiterà basi militari straniere. Mosca ferma attività su Kiev e Chernikiv. Su le Borse e giù il prezzo del petrolio. Zelensky vuole che la Turchia sia garante del trattato di pace. 

 

Mini MNOrmai la UE non è più in grado di fare nulla. Non ha garanzie da offrire. Non ha protezione da offrire. Non ha principi per i quali morire. Non ha valori su cui confrontarsi e crescere.

Forse Lucrezia Borgia.

29-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Contatti in Turchia dei plenipotenziari dei belligeranti per bloccare la guerra. Suggerimento ai partecipanti: non bevete acqua né mangiate alcunché di quanto viene offerto perché potreste essere avvelenati.

Domanda: ma in tutto ciò, dove possiamo rinvenire   i principi europei da difendere?

L’Italia è una repubblica

 

29-3-2022

(5° del 29-3-22) IL M5S INIZIA LA CAMPAGNA ELETTORALE.

20-3-2022 Il Fatto. Il governo media sulle spese militari e valuta la fiducia al decreto. M5s: “No a qualsiasi ordine del giorno che fissa incrementi straordinari”

Mini MNDraghi imporrà la fiducia e spera che tutto rientri. Siamo al solito appesi a decisioni contingenti e per nulla lungimiranti,  come avvenne a settembre 2019 quando, per evitare elezioni anticipate con la probabile vittoria delle destre, si preferì creare ex nihilo un governo per meriti di pallottoliere. Adesso scontiamo gli effetti di quella decisione. L’Italia è una repubblica fondata sul pallottoliere costituzionale. E speriamo che se ne venga a capo. Ma io noto da parte dei no-2% lo stesso piglio mostrato in tutti i capitoli del No Tut. Pronti poi a fare marcia indietro, come sul No Tap, quando la storia presenta il conto. A tutti gli Italiani.

Poveri Russi! Il rublo come punizione.

29-3-2022

(4° del 29-3-22) GAS RUSSO. GLI AMICI COL BITCOIN. I NEMICI CON I RUBLI.

Marzo-giugno 2022 StartMag.  La Russia accetterà bitcoin da Cina e Turchia per il gas? di Marco Dell'Aguzzo. La Russia fa sapere che i paesi “amici”, come la Cina e la Turchia, potranno pagare le fornitura di energia anche in bitcoin. Quelli ostili invece – come anticipato da Putin – in rubli, o forse in oro. Tutti i dettagli.

Mini MNSecondo me questo dei pagamenti col rublo è solo un primo passo di Putin. Col secondo imporrà un cambio non di mercato ma imposto dalla banca centrale russa.

La Cina è sempre più vicina.

29-3-2022

(2° del 29-3-2022 ) LA CINA NON SI FA DISTRARRE DALLA GUERRA.

28-3-2022 Formiche.net. Ecco come la Cina ha sfondato nei Balcani occidentali. Report Ecfr. di Luigi Romano. Tre direttrici: sfruttare le debolezze, controllare i settori critici, connettere le regioni. Ecco le mosse di Pechino in Albania, Bosnia ed Erzegovina, Kosovo, Macedonia del Nord, Montenegro e Serbia

Crisi su crisi.

29-3-2022

(1° del 29-3-22) BANKITALIA. CRISI COLLATERALI.

29-3-2022 Libero. Bankitalia, Ucraina: in arrivo una crisi che stravolgerà il mondo, a cosa siamo condannati

Cambiamento come opportunità.

28-3-2022

(6° del 28-3-22)  ODDIO! C’È UN CAMBIAMENTO!

27-3-2022 Formiche.net. di Giovanni Castellaneta. America is back, ora tocca all’Ue. La scossa di Castellaneta. Da questa crisi potrebbero scaturire opportunità per entrambi i lati dell’Atlantico. Ma i 27 devono costruire sullo spirito di solidarietà comune ritrovato in queste settimane e investire decisamente sull’integrazione in ambito difensivo, nell’interesse di tutto l’Occidente. Il commento dell’ambasciatore

Mini MNSaper cogliere le opportunità. Per i poco intelligenti i cambiamenti risultano altrettanti generatori di ansia e di depressione. Gli  intelligenti al contrario li prendono come fornitori di opportunità, in grado di permettere anzitutto valutazioni di pregi e vantaggi derivanti dai nuovi equilibri.

Creatività al potere.

 

28-3-2022

(5° del 28-3-22) M5S e  LEADER CREATIVI.

27-3-2022 Linkiesta. Leader fortissimo. Conte è contrario ad aumentare le spese militari italiane, ma favorevole a rimborsare le spese militari russe in Italia. Di Christian Rocca. Il leader (sub judice) di uno dei pa-

rtiti filo Putin del nostro paese è inaspettatamente risoluto nel dire no all’aumento degli investimenti sulla difesa europea e atlantica, proprio nel pieno della guerra d’aggressione del Cremlino all’Ucraina e al mondo libero. Però, ai tempi del suo governo, l’Italia pagò a Mosca tre milioni di euro per la missione “Dalla Russia con amore”

Gli strateghi erano cinque: Alessandro Magno, Cesare, Napoleone, Putin e Zalensky

28-3-2022

 

Minigramma(4° del 28-3-22) Riflessione  n° 29 / 2022  (28-3-2022)

Domandine ai due strateghi del terzio millennio.

Bene Zelensky.

28-3-2022

(3° del 28-3-22) ZELENSKY. NEUTRALITÀ E NIENTE ARMI ATOMICHE.

28-3-2022. ASCA. UCRAINA. Zelensky: l’Ucraina è pronta a uno status neutrale e non nucleare. Questioni "Donbass e Crimea devono essere discusse e risolte".

Mini MNMeglio tardi che mai. Forse, se tutti gli attori avessero avuto  occhi un po’ più distanziati, si sarebbero potuti evitare le decine di migliaia di morti.

La guerra per le lunghe

28-3-2022

(2° del 28-3-22) STANCHEZZE RUSSE. LA GERMANIA PENSA ALLA SUA DIFESA.

28-3-2022 ANSA. LA GUERRA IN UCRAINA. 'La Russia ritira le truppe intorno a Kiev'. La Germania valuta lo scudo antimissile

Il prof Orsini è filorusso. Sicché….

25-3-2022

 

Minigramma(1° del 25-3-22) Riflessione  n° 28 / 2022  (25-3-2022)

Da Formigli (La 7):  Professor Orsini, stai punito!

Supermedia sondaggi

 

25-3-2022

Zelensky la smetta di fare il regista!

24-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Zelensky continua a dire all’Occidente quello che deve fare. Cerchi invece di capire che cosa sta succedendo ed operi con buonsenso (Здоровий глузд). 

Fusione nucleare  e soluzione anti Zelensky ?

24-3-2022

 

Minigramma(2° del 24-3-22) Riflessione  n° 27 / 2022  (24-3-2022)

Fusione nucleare e e colpi di coda dei paesi produttori di petrolio.

La soluzione russa anti Zelensky riproponibile dall’Occidente in funzione anti Maduro?

Putin e il saper far di conto.

 

23-3-2022

(5° del 23-3-22) I CONTI DI PUTIN.

23-3-2022 Italia Oggi. Crisi Ucraina, Putin: non accetteremo pagamenti in dollari/euro per gas.

Minigramma 

Ma Putin ha fatto bene i suoi conti? Una manovra del genere farà rivalutare il rublo (i paesi importatori dovranno richiedere rubli sul mercato) e quindi penalizzerà le esportazioni russe. Soprattutto penalizzerà quelle importazioni russe da nazioni che vogliono essere pagate in dollari, euro, yen, sterline. Quindi parallelamente la Russia dovrà offrire rubli per acquistare valuta pregiata.  E il rublo tornerà a deprezzarsi

Mi sembra più una manovra di brevissimo periodo, in attesa (secondo Putin) che la fine della guerra sblocchi i 600 miliadi di dollari, euro ecc, depositati in Occidente come riserva valutaria di Mosca e bloccati dalle sanzioni.

Superpotenza?

23-3-2022

(4° del 23-3-22) PUTIN. PRIME CREPE O ULTIME?

23-3-2022 Libero. Anatolij Chubais, "dimissioni e fuga in Turchia": l'inizio della fine di Putin?

23-3-2022 Il Tempo. NON SI VEDE DA TEMPO. Shoigu è scomparso. Giallo sul ministro della Difesa russo: l’indiscrezione che preoccupa. Che succede?

22-3-2022 Il Tempo Ammutinamento contro Vladimir Putin. La rivolta dei servizi segreti russi: la verità sul colpo di Stato

Minigramma

Chi informa Putin che per essere una superpotenza non è sufficiente che la Russia conti 5.000 bombe atomiche?

Razioniamo il gas o aspettiamo l’esaurimento delle riserve?

23-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Potrebbero esserci gravi problemi di approvvigionamento di gas: Che cosa aspettiamo a razionarlo fin da ora? Aspettiamo che le riserve siano esaurite?

 

 

Neutralità da estorsione ?

23-3-2022

(3° del 23-3-22) NEUTRALITÀ ESTORTA, QUINDI NULLA?

23-3-2022 AGI Perché un accordo sulla neutralità dell'Ucraina rischierebbe la nullità

Diego Mauri (Università di Firenze): "Anche se venisse firmato, un accordo del genere non avrebbe nessun valore giuridico, dato che sarebbe stato estorto con la violenza. Bisognerebbe immaginare condizioni diverse sul campo per una firma valida del trattato". di Gianmarco Pondrano Altavilla

Massimo D’Alema.

 

23-3-2022

(2° del 23-3-22) ULTIME SU D’ALEMA.

23-3-2022 Il Fatto. GIUSTIZIA & IMPUNITÀ. D’Alema e le armi alla Colombia, la procura di Napoli indaga su sedicenti intermediatori dopo un esposto. L’ufficio inquirente partenopeo ipotizza nei confronti degli indagati falso, truffa e sostituzione di persona

Mini MNIngloriosa fine di una vita normale. Non basta mai! Eh?

Draghi risponde a Zelensky perché Putin intenda.

 

22-3-2022

(3° del 22-3-22) DRAGHI: AIUTI ANCHE MILITARI.

22-3-2022 AGI. Il Pentagono: "I russi hanno fallito quasi tutti gli obiettivi". Mariupol sotto attacco ma non cede all'offensiva. Videointervento del presidente ucraino a Montecitorio: "L'esercito russo vuole entrare in Europa, va fermata una persona sola". Il premier italiano: "Ai massacri dobbiamo rispondere con gli aiuti anche militari. Le nostre porte sono spalancate"

Mini MND’altra parte, dopo le gratuite e dirette minacce di Putin all’Italia, non ci si poteva attendere altro. Biden ha sbagliato ad etichettare Putin quale criminale di guerra in piena fase di contatti, ma anche Putin non brilla per lungimiranza. Ha gli occhi troppo ravvicinati come Lavrov: traguarda male le cose lontane.

Comunque piano con l’Ucraina nella UE.

Nepotismi.

21-3-2022

(4° del 21-3-22) IL CAVALIERE HA DECISO SULLA SUCCESSIONE

Mini MNCon questa marchetta, a rimetterci è il buon Salvini. Praticamente il nipote di Mubarak. Alla Meloni conviene sempre più andar da sola. Anche se può scordarsi la costituzione del prossimo governo.

Gli aiutini di Putin nel 2020

21-3-2022

(2° del 21-3-22) ECCO GLI AIUTI RUSSI PER IL COVID E I COSTI DELLA LORO MISSIONE IN ITALIA

21-3-2022. La Stampa. “L’Italia pagò la missione russa, fu Conte a trattare con Putin”. Così nel 2020 la viceministra Del Re riferì in Aula sugli aiuti di Mosca per il Covid. Jacopo Iacoboni

Mini MNCercate di arrivare al testo dell’articolo di Iacoboni, riservato agli abbonati.

Il XXI secolo abbligherà il mondo ad una svolta.

21-3-2022

(1° del 21-3-22) I TIRANNI FINIRANNO MISERAMENTE.

Mini MNLa facilità di comunicazione permetterà a tutti di vedere che cosa succede nel mondo. Per questo i paesi dominati da autocrati sono “costretti” a invadere di fake internet.

Politkovskaja. Il libro.

20-3-2022

 

     Anna Politkovskaja. La Russia di Putin.   -->   Vai al testo

20-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Curioso! Quanti in Occidente disprezzano il sovranismo e i sovranisti nostrani, tendono invece ad apprezzarlo w ad osannarli quando si parla della resistenza ucraina. Veramente curioso….

 

 

Il mondo raccontato a Putin.

20-3-2022

(6° del 20-3-22) SE PUTIN NON PORTA A CASA NULLA…..

20-3-2022 AGI "Alla fine della guerra si imporrà la Cina". L'analisi di Andrea Graziosi del conflitto in Ucraina in un'intervista con AGI. "Pechino si avvia a diventare un centro di potere mentre l'Occidente così come lo conosciamo è al tramonto e Mosca fallirà nel tentativo di affermarsi". di Lucia Licciardi

[….] “Putin credeva in una guerra lampo? “Ci credeva, lo testimonia l’editoriale della vittoria pubblicato due giorni dopo l’inizio del conflitto su Ria Novosti e subito ritirato. Esso testimonia anche dell’ideologia che c’è dietro Putin e come lui si aspettasse che gli ucraini facessero parte della ‘civilizzazione russa’ e non del corrotto mondo occidentale”.

Mini MN Il problema degli autocrati e dei dittatori in generale è sempre lo stesso: i cortigiani riferiscono loro del mondo che loro vogliono sentirsi raccontare. Se prendono decisioni basandosi  su queste fake di stato, anzi di regime, falliranno. Ed i primi che li abbandoneranno saranno proprio i cortigiani.

Lavrov traguarda con difficoltà.

20-3-2022

(4° del 20-3-22)  GEOPOLITICA LOMBROSIANA.

19-3-2022 ASCA Lavrov: nessuna iniziativa per migliorare le relazioni con l’Occidente

Il ministro degli Esteri russo: infranto il progetto anti-russo

Mini MNLa lungimiranza dovrebbe essere una delle caratteristiche di pregio per i responsabili della politica internazionale di una nazione. I quali dovrebbero essere scelti anche in funzione della capacità di correttamente traguardare oggetti lontani.

Lavrov ha gli occhi troppo ravvicinati e il suo traguardare cose lontane è difficoltoso: la sua lungimiranza ne risente molto. Sicché….

C’ho du’ metri de torace….

20-3-2022

(3° del 20-3-22) AMMAZZA CHE FUSTO!

19-3-2022 ANSA. Zelensky: "Stiamo dimostrando di saper combattere". "I comandanti russi mandano i loro uomini al massacro"

Mini MNChi non può mostrare poderosità cerebrali deve necessariamente ripiegare su quelle muscolari. I barbari del Nord e quelli dell’Est indulgono in queste considerazioni e in esse si crogiolano.

Questo ridursi a far leva sulle caratteristiche della muscolatura è consolazione molto diffusa, appunto, tra i barbari:

 9-3-2022 Fanpage. Il tennista soldato Stakhovsky lo dice all’Italia: “Non durereste un giorno contro l’esercito russo”. Da Kiev, dove sta combattendo al fianco dei suoi connazionali ucraini contro le forze russe che hanno invaso il Paese, il tennista Sergiy Stakhovsky ammonisce l’Italia: “L’esercito italiano, per quanto ne so io, non durerebbe un giorno contro l’esercito russo”. A cura di Paolo Fiorenza.

Quando noi, alle terme,  passavamo dal calidarium al tepidarium per giungere al frigidarium, loro ancora passavano da un albero all’altro.

Putin, ma informati prima!

20-3-2022

(2° del 20-3-22) PUTIN ALLO STADIO. UN ANNO FA?

19-3-2022 Il Messaggero. Putin, il discorso allo stadio è un fake? Le strane similitudini con un evento identico del 2021. La tecnica di propaganda del presidente russo è ormai nota, ma lo Zar continua a nutrirsene provando a ingannare l'Occidente

Mini MNCommovente Putin. Nessuno lo ha avvisato delle potenzialità del web? A sua insaputa, i suoi lo stanno cuocendo a fuoco lento.

Minacce di Putin contro l’Italia

 

19-3-2022

(2° del 19-3-22) GOFFA MANOVRA DI PUTIN

19-3-2022 AGI  Mosca attacca Guerini: "Falco ispiratore della campagna antirussa". Draghi: "Inaccettabile"

La Russia mette in guardia l'Italia: se adotterà sanzioni più dure ci saranno "conseguenze irreversibili". Poi il monito sull'energia: "Non abbiamo mai utilizzato le esportazioni come strumento di pressione politica". Di Maio: "Provocazioni che non ci meravigliano più"

 Mini MNQuesta mossa è decisa in base alla regola generale (infantile) per cui si cerca di attaccare chi, dello schieramento avversario, è ritenuto più debole. Putin prende di petto ‘l’Italia ritenuto l’elemento di debolezza della UE (che conta) per via delle difficoltà economiche e perché ritiene che la situazione interna – da noi sempre molto frastagliata - conti molti filo russi. Minacciando sfracelli contro di noi,  pensa di irrobustire gli anti ucraini e demoralizzi quanti sono in difficoltà economiche per via delle sanzioni comminate a Mosca. Ma questo atteggiamento non fa altro che dimostrare la sua posizione sempre più debole a causa del suo non saper ben valutare le forze in campo e per essersi appoggiato a relazioni dei servizi manifestamente campate in aria. Se si trascina in questo modo per altri quindici giorni, rischiamo di vedercelo in Siberia.

 

(1° DEL 19-3-22)  RIECCO I MERCANTI DI ESSERI UMANI!

18-3-2022. AGI "C'è chi specula sui profughi in fuga dall'Ucraina, anche 160 euro per raggiungere la frontiera". Gli attivisti di Mediterranea: "In molti ci hanno già contattato telefonicamente, persone che hanno bisogno di un passaggio sicuro in Italia, in particolare a Napoli e a Bologna".

(3° del 18-3-2022) INTERVENGONO I GRANDI?

18-3-2022 AGI. Xi e Biden due ore al telefono: "Cina e Usa responsabili della pace nel mondo"

Telefonata tra i due presidenti. Il leader cinese: "Non possiamo arrivare allo scontro. Un conflitto non è nell'interesse di nessuno. Il tema della pace e dello sviluppo sta affrontando gravi sfide, ci sono grandi cambiamenti e il mondo non è pacifico"

(3° del 17-3-22) AZIENDE STRANIERE OPERANTI IN RUSSIA.

Mini MNAnche in queste decisioni è valsa la regola sbagliata per cui “le cose stanno così e così resteranno per mille anni”. Hanno valutato certamente  il rischio. In che modo?

Il 17 marzo celebriamo il giorno dell’Unità Nazionale. “Auguri, Italia!”

(1° del 17-3-22) UCRAINA. OPZIONI PER LA SUA NEUTRALITÀ

PICCOLO DOSSIER

(3° DEL 16-3-22) ENERGIA: TRUFFE SU TRUFFE. IN ATTESA DI NORIMBERGA.

16-3-2022 ANSA  Truffa col gasolio da 200 mln,172 denunce e 45 mln Iva evasa. Gdf Pescara scopre traffico nazionale con carburante importato ANSA PESCARA 16 marzo 2022

 (ANSA) - PESCARA, 16 MAR - Maxi operazione della Guardia di Finanza di Pescara che scova un imponibile di 207 mln, per un'IVA evasa di oltre 45 mln e sequestra preventivamente per quasi 8 mln. Gli indagati rivendevano sottobanco carburante importato a prezzi fuori mercato senza pagare l'IVA. Scattano quindi 172 denunce, Procure Lanciano e Velletri, per un business nazionale del gasolio a tariffe calmierate, nell'epoca del boom dei rincari, con una architettura fraudolenta lungo tutta la penisola per reati tributari di emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, oltre che per riciclaggio, auto riciclaggio e bancarotta fraudolenta. (ANSA)

Mini MNPer il momento dobbiamo tranquillizzarci, ma dopo occorrerà impostare una Norimberga generalizzata per tutti gli avvenimenti dal febbraio 2020.

(2° del 16-3-22) DESTRA INADEGUATA.

15-3-2022 AGI. Primo stop alla riforma sul presidenzialismo. FdI attacca Lega e FI. Per la Meloni i due partiti sono colpevoli di aver contribuito, con le assenze, all'affossamento del testo: "Giochi di Palazzo". di Serenella Ronda

Mini MNLa destra si sta dimostrando del tutto inadeguata a governare. Tra gli altri difetti l’eccesso di provincialismo. Di Forza Italia si conoscono i difetti e tutti, prima di esprimersi, aspettano avvicendamenti per vie naturali. Della Lega si intuiva e le ultime mosse di Salvini non fanno altro che dimostrarne l’incapacità a guardare le cose dall’alto: riesce solo ad  impelagarsi nelle parti basse della sentina politica. Resta Fratelli d’Italia, ma anche se il partito dovesse arrivare al 30 % non otterrebbe nulla, visti i compagni di strada.

Forse sperano che il prossimo governo di centrosinistra li consideri “centro” e li coinvolga, come nel governo Draghi. Ma al centro già c’è il PD.

(1° del 16-3-22) PETROYUAN

Yuan valuta di riserva? Cina e Arabia saudita studiano il petroyuan

Piccolo dossier.

(4° del 15-3-33) Il PuntO n° 439

15-3-2022 PuntO n° 439 Debito pubblico e governi della Repubblica. Nei primi undici mesi del governo Draghi  il debito pubblico è cresciuto di quasi 107 miliardi di euro.

(2° del 156-3-22) CORAGGIOSA MARIA OVSYANNIKOVA !

15-3-2022 AGI Una donna ha mostrato un cartello contro la guerra in diretta sulla tv russa. Maria Ovsyannikova, di padre ucraino e madre russa, è una dipendente di Pervy Kanal, la maggiore rete televisiva del Paese. Ora rischia di finire sotto processo.

Minigramma Rischia solo il processo? Ottimisti!.

Agg.to del 16-3-22. Le è stata comminata solo una multa.  Ma io aspetterei qualche mese prima di giudicare.

Errore da 10mila anni

15-3-2022

Minigramma(1° del 15-3-22) Riflessione  n° 26 / 2022  (15-3-2022)

Ucraina. Se le cose stanno così……..

 

 

Le colpe della Nato.

14-3-2022

(5° del 14-3-22) PARLA MARCO CARNELOS, EX CONSIGLIERE DEI PRESIDENTI PRODI E BERLUSCONI, EX AMBASCIATORE IN IRAQ ED EX INVIATO SPECIALE PER LA SIRIA,

14-3-2022 Libero. Marco Carnelos, "che si fott*** gli europei". La registrazione ignorata, parla l'ambasciatore: "Le colpe della Nato dietro alla guerra"

La Cine entra  nella vicenda Ucraina.

14-3-2022

(4) LA CINA SI AUTOCOINVOLGE FORNENDO ARMI ALLA RUSSIA.

14-3-2022 Lapresse.it  Ucraina: Usa, Cina apre a possibilità di fornire armi alla Russia.  Roma, 14 mar. (LaPresse) – Gli Stati Uniti hanno detto agli alleati che la Cina ha segnalato la sua volontà di fornire assistenza militare alla Russia per sostenere la sua invasione dell’Ucraina. Lo riporta il Financial Times che cita fonti informate.

Dicesi no fly zone…

14-3-2022

(3° del 14-3-22) ZELENSKY E NO FLY ZONE.

14-3-2022 Rai News 24. Zelensky mette in guardia l'Europa: "Senza no fly zone i razzi russi cadranno sul suolo della Nato". Il presidente ucraino ha chiesto a Joe Biden di estendere le sanzioni anche ai componenti dei governi regionali russi

Mini MNNon capisco l’insistenza di Zelensky circa la no fly zone. Delle due l’una: o Zelensky non sa  di che cosa si tratti o lo sa benissimo ed insiste per far entrare in guerra la Nato. Non vedo il rapporto tra no fly zone e missili russi: Mosca può lanciare missili da Vladivostok su Berlino, Roma o Madrid senza passare dai cieli di Ucraina o utilizzare basi in Ucraina. Come si figura Zalensky il blocco di quei missili ad opera della no fly zone?

 

Speculazioni sui mercati mondiali

14-3-2022

(2° del 14-3-2022) SPECULAZIONI SULLE MATERIE PRIME (E NON SOLO)

14-3-2022 AGI. Il caos sui mercati delle materie prime causata dalla guerra. I produttori che hanno venduto future per coprire la produzione futura di metalli, energia e materie prime agricole, sono stati sempre più colti alla sprovvista con scambi di questi future che hanno richiesto sempre più garanzie per evitare che le loro posizioni corte fossero bloccate

Mini MNSe i mercati da liberi (cioè regolamentati) diventano bradi (cioè senza alcuna regolamentazione) i potentati finanziari speculativi ne trarranno gran giovamento. Occorrerà una Norimberga finanziaria mondiale?

Nuovo esercito UE

14-3-2022

(1° del 14-3-22) ARMAMENTI E NUOVO ESERCITO UE

13-3-2022 AGI. "Le basi Nato in Italia sono ancora più importanti rispetto a qualche anno fa" Carla Monteleone, docente di Relazioni internazionali all'Università di Palermo, interpellata dall'Agi spiega: "Ora si ripropone il tema della spesa militare, negli ultimi anni molto bassa per i Paesi europei"di Fabio Greco

Mini MNLa soluzione ai problemi di oggi, non è quella di spendere di più in armamenti, ma quella di creare (con un po’ di fantasia) una nuova forma di esercito europeo, con la gestione delle armi nucleari lasciata alla Francia, ma la cui dislocazione e il cui utilizzo  dovrà coinvolgere tutti i paesi europei.

Cyberattacchi e prudenze informatiche

13-3-2022

(5° del 13-3-22) Cyberattacchi e minima prudenza.

13-3-2022 AGI Le regole per prevenire attacchi informatici, anche se non si è grandi aziende

L'allerta della scorsa settimana su possibili attacchi informatici all'Italia ha sollevato molte preoccupazioni. Nel mirino degli hacker non ci sono però solo grandi aziende e siti governativi, ma anche piccole realtà. Intervista all'amministratore delegato di Yoroi, Marco Mini MNRamilli 

Riflessione n° 8 / 2022    (16-1-2022) Sicurezza dei conti correnti bancari e postali. informazioni, consigli, raccomandazioni minime ai correntisti.

Italia. No alla fly zone.

13-3-2022

(4° del 13-3-22) ITALIA: NO FLY ZONE

13-3-2022 Il Giornale. "L'Italia si opporrà alla no-fly zone in Ucraina". Di Maio ha fatto capire che l'Italia non ha alcuna intenzione di accontentare la richiesta di Kiev in merito all'attuazione di una no-fly zone sul territorio ucraino. Federico Giuliani

Bruxelles e Ucraina.  Doucement!

13-3-2022

Per saperne di più.

(3° del 13-3-22)    CORTE DEI CONTI EUROPEA. LA GRANDE CORRUZIONE IN UCRAINA.

 

Relazione speciale della Corte dei Conti europea n°  23/2021: la lotta alla grande corruzione in Ucraina

Ridurre la grande corruzione in Ucraina: diverse iniziative UE, ma risultati ancora insufficienti

Contenuto del documento: Da molti anni l’Ucraina è afflitta dalla grande corruzione e dalla “cattura dello Stato”. Tramite il presente audit, la Corte ha valutato se l’UE abbia sostenuto con efficacia la lotta alla grande corruzione in Ucraina. Sebbene l’UE avesse varato diverse iniziative per ridurre le opportunità di corruzione, è stato constatato che la grande corruzione rimaneva un problema cruciale nel paese. La Corte formula una serie di raccomandazioni per migliorare il sostegno offerto dall’UE: in particolare, andrebbero definite e attuate azioni specifiche mirate non solo a contrastare la grande corruzione (compresa la struttura oligarchica), ma anche a contribuire alla rimozione degli ostacoli alla libera e leale concorrenza.

Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.

Scaffali vuoti?

13-3-2022

(2) CHANGEZ L’UNIQUE  INFORMATION: DU COVID À L’UKRAINE.

12-3-2022 AGI. Assalti ai supermercati e file ai distributori, è vera psicosi tra i consumatori per la guerra. Il nuovo 'allarme' tra la popolazione ha motivazioni diverse: da una parte la preoccupazione per l'annunciato blocco degli autotrasportatori, con una prima giornata di sciopero in programma per lunedì 14 marzo. Dall'altra l'incubo che la guerra in atto in Ucraina possa porre limitazioni all'arrivo di alcuni prodotti

Mini MNCi meravigliamo della corsa all’accaparramento di beni di prima necessità. Ma qualcuno ricorda quando – sembra un secolo fa -  si parlava solo di covid? Oggi si parla solo di Ucraina. Trattandosi dell’unica notizia in scaletta, per mantenere alta l’attenzione dei clienti il giornalista di turno (poco professionale) deve fornire notizie sempre più allarmanti, truculente, ansiogene. Se a questo andazzo si aggiunge la legittima preoccupazione per una molto probabile fiammata inflazionistica, non ci si può meravigliare della corsa agli acquisti. E questa l’informazione (anch’essa in forma ansiogena) della corsa agli acquisti e dell’aumento dei prezzi, avrà come conseguenza una più veloce corsa agli acquisti ed un conseguente ulteriore aumento dei prezzi.

NEP per la UE

13-3-2022

(1° del 13-3-22) PROVVEDERE PER TEMPO AD UNA REVISIONE DELLA POLITICA ECONOMICA DELLA UE

12-3-2022 Formiche.net. Nulla sarà più come prima. L’Europa è pronta? Paganetto lancia l’allarme.. Di Luigi Paganetto. Il rischio di stagflazione è reale e l’atteggiamento confuso della Bce non aiuta. Dobbiamo renderci conto che dopo la pandemia siamo di fronte a una nuova difficile prova in cui si dovrà confermare la capacità dell’Unione di unirsi in uno sforzo comune per combattere uno shock tutt’altro che temporaneo. Su Formiche.net inizia la discussione sul ripensamento dell’intero sistema macroeconomico globale

 12-3-2022 Formiche.net. Sveglia, il tapering è già iniziato. Quadrio Curzio e l’Unione energetica. Di Gianluca Zapponini. Intervista all’economista della Cattolica e presidente emerito dell’Accademia dei Lincei. Non serve aspettare l’aumento dei tassi, accelerare lo stop all’acquisto titoli aumenterà il costo del denaro e renderà più caro per l’Italia finanziare il proprio debito. Presto per parlare di stagflazione ma una cosa è certa: per sganciarci dalla Russia e battere l’inflazione serve una Unione europea dell’energia

Truffa Benzine.

12-3-2022

(2° del 12-3-22) TRUFFA BENZINE.

12-3-2022 Il Corriere della Sera. ENERGIA. Benzina e carburanti, il ministro Cingolani: «Aumenti immotivati, colossale truffa»

Mini MNQuando ci saremo tranquillizzati, occorrerà impostare una Norimberga per quanto è successo dal gennaio 2020.

Ucraina nella UE? Doucement!

12-3-2022

(1° del 12-3-22) UCRAINA NELLA UE?

12-3-2022 AGI. La lunga e tortuosa strada dell'Ucraina verso l'Ue

Al momento fare una valutazione della posizione dell'Ucraina rispetto all'ingresso nell'Unione europea è impossibile perché, non essendo stata avviata una procedura di adesione, non è iniziato neanche l'esame dei requisiti.

Mini MNL’Ucraina dovrà normalizzarsi e poi fare domanda. La fretta è sempre foriera di iatture per tutte le parti in causa.

 

Cambieranno molte cose.

11-3-2022

(2° dell’11-3-22) UCRAINA. CAMBIERÀ TUTTO?

11-3-2022 Linkiesta. Decenni in settimane. La guerra di Putin ha cambiato tutto (e ce ne accorgeremo presto). Giovanni Cagnoli. Oltre alle questioni militari, umanitarie e diplomatiche, all’orizzonte ci sono conseguenze di carattere economico, sociale e geopolitico immense: la Russia, in crisi, diventerà con ogni probabilità il vassallo della Cina, mentre l’Europa dovrà fare i conti con l’inflazione e il problema delle risorse. Il quadro dei partiti in Italia, poi, subirà cambiamenti drastici

Ucraina nella UE?  Un attimo…

11-3-2022

(1° dell’11-3-22) L’UCRAINA NELLA UE? VALUTIAMO BENE

11-3-2022 AGI. L'Europa gela l'Ucraina: niente adesione accelerata. Al termine della prima giornata del vertice di Versailles, i leader Ue non concedono a Kiev una procedura rapida per entrare nel blocco. Rutte: "Potrebbero volerci mesi come anni". Michel: "Rafforzeremo i legami già in essere". Al via anche l'esame delle richieste di Georgia e Moldova

Mini MN La UE ha bisogno di riflessione, buon senso, lungimiranza e intelligenza. E’ giusto non prendere decisioni affrettate sotto la pressione di eventi geopolitici: si potrebbe forse risolvere – nel brevissimo periodo - un problema,  ma se ne potrebbero aprire altri dieci. L’insistenza di Zelensky per la no fly zone dimostra una visione della situazione solo dal punto di vista tattico (oltretutto sbagliato)  e non strategico: come fa a ritenere salvifica un’azione che porterebbe alla terza guerra mondiale, la prima (e forse unica) anche nucleare? Soprattutto, salvifica per chi? Queste guerre coinvolgono imperi e non piccole tribù.

Biden e l’ampliamento della Nato.

10-3-2022

(3° del 10-3-22) “VEDO IL MEGLIO ED AL PEGGIOR M’APPIGLIO”

9-3-2022 Libero. Joe Biden sapeva tutto? "L'espansione della Nato...": la profezia su Putin (nel 1997)

Mini MN  Infantilismo geopolitico. 25 anni fa si era in grado di valutare le conseguenze dell’allargamento della Nato ai paesi ex sovietici. Ma, si sa, se la cosa non desta reazioni perché chi dovrebbe contrastare quall’azione è troppo debole, per gli Anglosassoni è fattibile: intanto procediamo, poi si vedrà. Oggi si vede: le sanzioni non toccano gli USA, la Gran Bretagna non accoglie profughi ucraini…. Ci vuole pazienza con chi è affetto da infantilismo.

Cina coinvolta nelle sanzioni.

10-3-2022

(2° del 10-3-22) GLI USA COINVOLGONO LA CINA NELLE SANZIONI.

9-3-2022. ANSA. Ucraina, Usa: se Cina non rispetta sanzioni pagherà prezzo. "Pronti a escludere Pechino da software americani o europei"

Nuova UE. Necessaria.

10-3-2022

(1° del 10-3-22) NECESSARIO RIVEDERE IL PROGETTO UE.

9-3-2022 AGI A Versailles si disegna la nuova potenza Europa. I pilastri che verranno affrontati nel summit presieduto dalla Francia e da Emmanuel Macron sono tre: rafforzare la capacità di difesa della Ue ridurre le dipendenze energetiche e costruire una base economica più solida

Mini MN«L’Europa sarà forgiata dalle sue crisi e sarà la somma delle soluzioni trovate per risolvere tali crisi» (Jean Monnet)

Un po’ di primitivo bullismo.

9-3-2022

(3° del 9-3-22) BULLISMO GEOPOLITICO.

9-3-2022 Fanpage. Il tennista soldato Stakhovsky lo dice all’Italia: “Non durereste un giorno contro l’esercito russo”. Da Kiev, dove sta combattendo al fianco dei suoi connazionali ucraini contro le forze russe che hanno invaso il Paese, il tennista Sergiy Stakhovsky ammonisce l’Italia: “L’esercito italiano, per quanto ne so io, non durerebbe un giorno contro l’esercito russo”. A cura di Paolo Fiorenza

Mini MNStiamo aiutando gente normale  “normale” o un gruppo di bulli? Detta da un membro di un popolo (gli Slavi) che si accorse con mezzo millennio di ritardo rispetto ai colleghi della steppa, che sarebbe stato un affare invadere l’impero romano in decadenza, fa proprio sorridere. Ed infatti i colleghi nomadi  più svegli (Unni, Alani, Goti, Vandali Franchi ed in genere tutte le tribù germaniche) capirono l’affare ben prima e, quando arrivarono gli Slavi, questi furono bloccati sui Balcani. Ma non è colpa loro:  è una questione di dna e di q.i. Ad impossibilia nemo tenetur.

 

La UE scopre i GAS.

9-3-2022

(2° del 9-3-22) GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE

8-3-2022 ANSA L'Ue apre a stoccaggi e acquisti di gas in comune. 'Piano per sganciarsi da forniture gas russo'

Mini MNFinora il comportamento dei paesi UE è stato proprio da sprovveduti. Il basso q.i.  delle classi dirigenti è evidentemente generalizzato. Ai gruppi di acquisto solidale, nati 25 anni fa, è arrivata anche la UE.

Dipendenza e debolezza della UE.

9-3-2022

(1) UE GAS: MENO DIPENDENZA DALLA RUSSIA: -2/3 ENTRO L’ANNO.

9-3-2022 AGI Così l'Ue proverà a tagliare due terzi del gas russo entro l'anno. La strategia si basa sulla diversificazione degli approvvigionamenti, grazie all'aumento delle importazioni di gas naturale liquefatto e via gasdotto da fornitori non russi e all'aumento dei volumi di produzione e di importazione di biometano e idrogeno rinnovabile

9-3-2022 AGI. L'Arabia Saudita e gli Emirati rifiutano la telefonata di Biden. Secondo il Wall Street Journal La Casa Bianca avrebbe cercato senza successo di organizzare una telefonata con i leader arabi sulla crisi ucraina e l'impennata dei prezzi petrolio ma avrebbero entrambi rifiutato di parlare con il presidente.

Mini MNNon sarà così facile! Il mondo si va polarizzando e la UE è, per ora, un semplice gregario degli USA: se viene chiamata in causa è solo per via della sua debolezza che la rende interlocutore malleabile.

Italia fuori dal vertice.

8-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Italia non invitata al vertice. I filoccidentali sono una minoranza tra le forze che sorreggono Draghi. Il governo Draghi è sorretto, tra gli altri, da filorussi (Salvini) e filocinesi (5Stelle). Sicché….

Putin nazionalizza tutto?

Disperazione?

8-3-2022

(3° dell’8-3-22) PUTIN TAGLIA TUTTI I PONTI.

8-3-2022 HuffPost. Nuova tregua, ma ancora vittime fra i civili. Zelensky apre su Crimea e Donbass. Mosca valuta se tagliare il gas e nazionalizzare le fabbriche straniere (ansa ). Zelensky: "Sono pronto al dialogo, non alla capitolazione". Gli ucraini annunciano l'uccisione del generale Gerasimov a Kharkiv. Oggi videoconferenza di Macron e Scholz con Xi Jinping. Onu: oltre 2 milioni di profughi

8-3-2022. AGI Biden annuncia lo stop alle importazioni di petrolio e gas russo. La decisione è stata presa dopo consultazioni con gli alleati europei, che fanno più affidamento sull'energia russa rispetto agli Usa

Minigramma

Putin sta tagliando alle spalle dei Russi tutti i ponti. Per decenni nessuno investirà più in Russia. Sta mettendo il paese nelle mani dei Cinesi. Perché tanto disperato?

Per l’Ucraina si guarda alla Cina.

8-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Macron e Scholz parleranno con Xi. Sempre più importante il ruolo della Cina.

Pagamenti elettronici

8-3-2022

(1° dell’8-3-22) PAGAMENTI ELETTRONICI: LA RUSSIA SI APPOGGIA ALLA CINA

7-3-2022 AGI. La Russia, esclusa dai circuiti Visa e Mastercard, chiede aiuto ai cinesi di Unionpay. Mosca è stata bersagliata da sanzioni su una scala mai vista dopo l'invasione dell'Ucraina

Minigramma

Continua l’inesorabile asservimento della Russia alla Cina. Ma Putin non può fare altro.  Pechino lo accoglierà finché non cominceranno a compromettersi i suoi rapporti con i sistemi occidentali.

Contractor. Eccoli.

7-3-2022

 

(3° DEL 7-3-22) ECCO I CONTRACTOR!

7-3-2022. Linkiesta. Corona EconomyIl lavoro dei contractor nella guerra, la ripresa a rischio e i test per il governo. Lidia Baratta. Nella newsletter di questa settimana: chi sono e cosa fanno i soldati privati impiegati nel conflitto in Ucraina, le conseguenze economiche tra rincari e sanzioni, la riapertura del decreto flussi per gli ucraini, i sindacati divisi e le prove di tenuta per l’esecutivo, dal catasto ai balneari.

Putin ci spiezza in due?

7-3-2022

FlashMinigramma FLASH

Perché Putin può permettersi di minacciare: “Se fate questo vi spiezzo in due!” e noi non possiamo permetterci neanche un “Putin, se fai questo vi spiezziamo in 1,1 !”? Perché gli USA sono così defilati e quasi assenti?

Russia, Golfo, Cina. In mezzo l’Ucraina.

7-3-2022

(2° del 7-3-22) GOLFO, CINA E RUSSIA. INVASIONI, AFFARI E CRUCCI

(26-3-2022 Formiche.net. Il Golfo e l’Ucraina. Diplomazia sul filo (spinato)di Armando Sanguini. Utilitarismo? Affari? Convenienze politiche? Cosa guida la diplomazia del Golfo di fronte all’invasione russa in Ucraina? Dal Qatar agli Emirati, perché la reazione non è scontata. L’analisi dell’ambasciatore Armando Sanguini, senior advisor dell’Ispi.

6-3-2022 Formiche.net. Silenzio assenso. Le montagne russe di Pechino di Stefano Pelaggi. Silenzio o assenso? L’invasione russa in Ucraina è un cruccio serio per la diplomazia cinese. Pechino assiste compiaciuta all’erosione dell’ordine liberale. Ma non è detto che voglia correre in soccorso di Putin. Il commento di Stefano Pelaggi

Intervento in Libia del 2011. C’erano tre coglioni….

6-3-2022

(4° del 6-3-22) LIBIA NEL CAOS.

5-3-2022 Formiche.net. Libia, caos attorno al nuovo governo. Preoccupazioni Usa e Ue. di Ferruccio Michelin. Da un lato il premier in carica Dabaiba, sfiduciato dal parlamento, dall’altro il nuovo esecutivo per cui i legislatori hanno scelto Bashaga. Tensioni, anche armate, tra i due schieramenti in Libia.

Mini MN Sarà la Libia il prossimo terreno di scontro con la Russia? Nel 2011, sono bastati due o tre capi di stato coglioni per fare danni irreparabili ad un intero continente. Anzi, a due.

Interviene la Cina.

6-3-2022

(2° del 6-3-22) LA CINA PUÒ (DEVE?)  RISOLVERE IL PROBLEMA.

5-3-2022 Il Tempo. Dialogo unica via d'uscita dalla guerra in Ucraina, cosa dice la Cina agli Usa

Mini MNDa tempo sostengo due cose:  1) i Russi hanno invaso l’ Ucraina avendo l’assicurazione che la NATO non sarebbe intervenuta e 2) solo la mediazione della Cina – che sta avendo gravi danni di immagine e avrà ripercussioni molto negative anche economiche – può convincere Putin e Zelensky  a negoziati seri.

Transnistria.

6-3-2022

(1° del 6-3-22) PROSSIME MOSSE DI PUTIN?

5-3-2022 AGI. La Transnistria, residuo dell'Urss e possibile fronte futuro per Putin. Questa piccola repubblica separatista filorussa abitata da poco più di mezzo milione di persone, tra la Moldova e l'Ucraina, è l'ultimo Paese al mondo ad avere la falce e martello nella bandiera

 

Morto il prof. Antonio Martino.

5-3-2022

3E45FE42E’ morto il prof. Antonio Martino. MI laureai con lui in Economia Internazionale.

Un signore, competente e disponibile.

Lo ricordo con stima ed affetto.

Del prof. Martino  ho conservato (molto compiaciuto) due commenti alle bozze della mia tesi di laurea.

Prof

 

 

 

 

 

 

 

 

Prof. Martino 2

 

 

 

 

Hacker russi. Bocciati?

5-3-2022

(3°  del 5-3-22) HACKER RUSSI BOCCIATI?

5-3-2022  Linkiesta.  Il fronte digitale. Gli hacker russi non riescono ad annientare le difese informatiche dell’Ucraina. Matteo Castellucci. Kiev resiste anche grazie ai fondi dell’Unione europea e l’aiuto tecnologico dei Big Tech. Mosca sta usando per ora tecniche antiquate per mettere fuori uso i siti, come il Denial-of-Service, e i soldati ucraini riesumano i telefoni da campo della Seconda guerra mondiale per non farsi intercettare.

Ucràina o Ucraìna?

5-3-2022

Minigramma (2° del 5-3-22) ) SI DICE UCRÀINA O UCRAÌNA?

Si dice Ucraìna.  Ricordate la pubblicità dell'Atlante del Corriere della sera (1995).Se non ricordo male, a detta del giornale, la signora ucraìna era proprio ucraìna e faceva le pulizie nella sede del Corrierone.  https://www.youtube.com/watch?v=2-3igoswexQ  

La Crusca: https://www.linkiesta.it/2022/03/come-si-pronuncia-ucraina/

Anche se Putin avesse ragione

5-3-2022

Minigramma(1° del 5-3-22) Riflessione  n° 25 / 2022  (5-3-2022)

Ipotizziamo che Putin abbia ragione….

Ipotizziamo che Putin abbia ragione sull'espansionismo della NATO. Ma perché ha fatto il pesce in barile cercando di rispondere con un suo espansionismo (Donbass) a quello occidentale, invece di impostare una battente campagna mediatica mondiale contro l'atteggiamento aggressivo della Nato? Non essendo riuscito nell'intento espansivo con la forza, ha deciso di invadere l'Ucraina. Si è cacciato così  in un vicolo sempre più stretto, ed è caduto nella trappola occidentale (sempre nell'ipotesi degli Occidentali cattivi) che lo ha fatto passare dalla ragione al torto.  Questo fatto non depone a favore del q.i. di chi pretende di essere uno dei grandi statisti del pianeta.

     Credo che se ne uscirà solo con la mediazione della Cina.

è