Stemma 2 

 

PRIVILEGIA  NE

IRROGANTO

di   Mauro Novelli

 

 

(Galileo): ... sarebbe necessario proibir non solo il libro del Copernico e gli scritti degli altri autori che seguono l’istessa dottrina, …. e più, vietar a gli uomini guardar verso il cielo”.   

(Montesquieu)… Lo Stato perirà nel momento in cui il potere legislativo sarà più corrotto dell’esecutivo’’.

(Goethe): " Niente è più ripugnante della maggioranza, giacché essa consiste in alcuni forti capi, in bricconi che si adattano, in deboli che si assimilano, e nella massa che trotta dietro senza sapere minimamente quello che vuole".

(Manzoni): […]né proferir mai verbo,/che plauda al vizio, o la virtù derida. […]

(Vegezio):Subita conterrent hostes, usitata vilescunt”.

(Pound): Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono niente, o non vale niente lui.

(Platone): “La punizione più grande che ti spetta per non aver partecipato alla politica è di essere governato da esseri inferiori”.

(Tertulliano): Chi vive solo per compiacere se stesso fa un piacere al mondo quando muore.

(Cicerone): Salus populi suprema lex esto.

(Quintiliano): Non multa, sed multum.

(Leonardo): In questo universo anche un granello di sabbia ha il suo peso.

(Wilde): A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio.

(Eraclito): Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi.

(Rousseau): La democrazia esiste laddove non c’è nessuno così ricco da comprare un altro e nessuno così povero da vendersi.

(Seneca):  Se vuoi sentirti ricco conta le cose che possiedi e che il denaro non può comprare.

(Whitehead): La vita è un'offensiva diretta contro il meccanismo ripetitivo dell'universo.

(Locke): Le leggi non vegliano sulla verità delle opinioni ma sulla sicurezza e l'integrità di ciascuno e dello Stato.

(Rostand) L’obligation de subir nous donne le droit de savoir.

(Erodoto): In pace i figli seppelliscono i padri, in guerra sono i padri a seppellire i figli.

(Terenzio): Homo sum, humani nihil a me alienum puto.

(Pitagora): Trasmetti cultura ai bambini. Non dovrai lamentarti degli uomini.

(Seneca): L’uomo forte opposto alla cattiva fortuna è degno degli dei!”

(Seneca): Non c’è mai vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.

(Medico egizio di 3500 anni fa): Un quarto di ciò che mangiamo serve per nutrire il corpo, il restante per nutrire i medici.

(Catone il Censore): I ladri di beni privati passano la vita in carcere e in catene, quelli di beni pubblici nelle ricchezze e negli onori.

(Seneca): La religione è considerata vera dalla gente comune, falsa dalle persone sagge, utile dai governanti.

(Montanelli): "La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi".

(Neruda): "Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni"

(Canetti): Chi è veramente intelligente nasconde di aver ragione.

(S. Agostino): Che cosa sono i regni senza giustizia, se non delle vaste imprese brigantesche? . 

(Russel): Un uomo che non dissente è un seme che non germoglierà mai.

(Weil): Tutte le decisioni che impegnano vite umane sono prese da persone che non rischiano nulla,

(Varrone): Unum quodque verbum statera auraria pendere.

(Montesquieu): L’adulatore è uno schiavo che non è buono per alcun padrone.

(Tacito): Corruptissima res publica, plurimae leges.

(Knight): Sono amici quelli che puoi  chiamare dalla mezzanotte alle sette del mattino. Gli altri sono conoscenti.

(Orwell): Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri e traditori non è vittima, è complice.

(Claudel): L’ordine è il piacere della ragione; ma il disordine è la delizia dell’immaginazione.

(Novelli): L’istruzione ci permette di rispondere alle domande. La cultura ci obbliga a porcene.

(Catone il Censore):  Meglio che gli uomini chiedano perché non ho una statua, piuttosto che chiedano perché ne ho una.

(Kant): Abbi il coraggio di sapere.

(Sepulveda): Vola solo chi osa farlo.

(Joyce): La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che invii.

(Eraclito): Nulla è permanente, tranne il cambiamento.

(Novelli): Impotens offensionem ut potestatem putat esse miser.

(Anonimo): Fotti il sistema…… studia!

(Coelho ): Il mondo cambia con il tuo esempio non con le tue opinioni.

(Fedro): "Più i fiumi son profondi, meno rumore fanno mentre scorrono".

(Enrico Andrian) :  Novelli, meno cazzate per favore.

(Hugo): La libertà inizia dove finisce l’ignoranza.

(Catone):  Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiacchieroni: la parola ce l'hanno tutti, il buon senso solo pochi.

(Seneca): Non quia difficilia sunt non audemus, sed quia non audemus difficilia sunt.

(Seneca): Non exiguum temporis habemus, sed multum perdidimus.

(Seneca): L'applauso della folla è la prova dell'empietà di una causa.

(Seneca): Sii servo del sapere se vuoi essere veramente libero.

(Hugo): L'unico pericolo sociale è l’ignoranza.

(Wilde): Beati coloro che non hanno nulla da dire e, nonostante ciò, stanno zitti.

(Pascal): Se cerchi di migliorare una persona con l’esempio, ne migliori due.

(Chaplin): Non troverai mai arcobaleni se guardi in basso.

(Petrarca): Io, infatti, mi domando a chi giovi il conoscere la natura delle belve e degli uccelli e dei pesci e dei serpenti, ed ignorare o non curar di sapere la natura dell'uomo, perché siamo nati, donde veniamo, dove andiamo......

(Novelli): Il populismo prospera non dove capipopolo furbi alzano la voce, ma dove i cittadini ignoranti hanno la maggioranza.

TW

FB 

 

 

 

      https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQtMLbUT1oHtcjNiplhtrhN8PObpfJus7gfYzTFJhpiRyXsjgSA

 

Costituzione della Repubblica Italiana :

 

Art.47. La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito. Favorisce l'accesso del risparmio popolare  alla proprietà dell'abitazione, alla  proprietà  diretta coltivatrice e al diretto e indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese.

 

Art. 53.

Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.

 

 

 

-  Contenuti del sito de “Il Viaggiatore”

Il Viaggiatore: cantornull@gmail.com

Riflessioni:

-  “L’Oro consulta l’Oracolo”.

-  Il favoloso Mondo dell’Ordine.

-   Il favoloso Mondo delle “Meta-nozioni”.

-   Sub Specie Exterioritatis

-  Democrazia, Autocrazia, Garanzia della qualità.

-  Meditazioni sulle Azioni assiomatiche

-  Precisazioni semantiche

-   Cronaca all’inizio del 2014

 

 

 

·       Vai a   “PER LA LEGALITA’, FEROCEMENTE” (una delle pagine Facebook di M.N.)

 

 

 

 

 

… subiti  ictus  sententiarum

[precedenti]

[ultimi ictus]

 

1501. 1-7-2016   Annullate le elezioni austriache per irregolarità sulle 700mila schede inviate per posta .

Tutti pulitini tranne i PIGS, eh?

Però non sono brogli: la sentenza della Consulta austriaca non ha detto che ci siano stati brogli o manipolazioni del voto, ma ha semplicemente evidenziato errori nel procedimento elettorale.


Capito?!

 

Vulpecula cunicula

 

1500  30-6-2016    #Brexit. Prima mutazione di un volpino di sua maestà: è stata individuata una "vulpecula cunicula". Boris Johnson, l'Eurotrump, (primo caso di “volpino coniglio") ha fatto sapere che non vuole più presentarsi come guida dei conservatori. Vadano avanti altri ché a lui je vie' da ride!

 

1-7-2016  Tra i conservatori,  tranne le donne, sono tutti diventati vulpeculae cuniculae.  Intanto mandano avanti  Teresa May. Poi, a mente fresca….

 

pazzo chimico

 

1499  30-6-2016   Merkel: non possiamo cambiare le regole ogni due anni.

Scienziati tedeschi al lavoro per inventare un meccanismo che impedisca alla realtà di subire cambiamenti.

 

Idiota

1498   29-6-2016  #Brexit. Facciamo il punto. I promotori del referendum non avevano un piano A (in caso di vittoria) e un piano B (in caso di sconfitta). Semplicemente brexit sarebbe stata respinta. Quindi, in campagna referendaria, i volpini pro out hanno usato tre argomenti (promesse) falsi ( ma che non avrebbero dovuto rispettare perché avrebbe vinto remain) e fracilmente veicolabili tra i cittadini ignoranti. I brexit li avrebbero utilizzati, una volta consolidata la permanenza nella UE contro Cameron e i futuri governi: 1) I Turchi entreranno in Europa dopodomani. 2) I migranti sarebbero stati fermati sul “bagnasciuga” di Calais (il duce mi perdonerà la sottolineatura del suo errore). 3) Invece di finanziare Bruxelles ci sarà oltre un miliardo di sterline al mese (350 milioni a settimana) per la sanità britannica.

Perché false? 1) Perché i Turchi forse non entreranno mai nell’Unione e, comunque impiegheranno decenni per essere accettati. 2) Perché la GB non ha sottoscritto gli accordi di Schengen, quindi non avrebbe vantaggi dall’uscita. Anzi perderebbe i vantaggi concessi dalla Francia (già cancellati da Hollande) di mantenere la frontiera britannica a Calais e non a Dover per operare controlli e blocchi prima che i migranti lascino il suolo francese. 3) Uscire dalla UE ma negoziare per restare nel mercato unico (come la Norvegia) è costoso, esattamente quanto è costoso per uno stato membro; oltretutto per entrare nel mercato unico occorre promettere di rispettare alcune regole fondamentali, come quella del permettere la libera circolazione …. ecc. ecc. Tutto ciò senza poter più intervenire nelle istanze decisionali. 

Adesso i frastornati volpini di sua maestà cercano di prendere tempo per cercar di capire che cosa è loro capitato. E cercano raccomandazioni ed escamotages per restare con i PIGS senza più i vantaggi della minaccia di lasciare la UE, visto che quell’unica cartuccia in canna è ormai a salve.

Nel frattempo, le società di rating stanno abbassando i loro voti e, in periodi di incertezza, i potentati finanziari cercano lidi meno ballerini. Ricordo che la piazza finanziaria di Londra mette assieme il 15 % del PIL volpino.

 

cambiare-lavoro

1497  29-6-2016   #Brexit Hanno sempre sostenuto che economia e finanza (investimenti, progetti imprenditoriali, decisioni finanziarie) devono poter contare su situazioni di contorno certe, definite e stabili. Ma la regola è imperante solo se gli altri creano incertezze e instabilità. Se lo fanno loro, invece, va bene!

 

http://thumb9.shutterstock.com/thumb_large/525955/525955,1268574982,12/stock-vector-cartoon-vector-illustration-fox-mascot-face-48652705.jpg

1496   29-6-2016  #Brexit I corretti volpini di sua maestà: allungare i tempi e accordi segreti. Insomma, rispetto della volontà popolare e trasparenza sono sempre state caratteristiche apprezzate dai loro estimatori gonzi del pianeta.

Il volpino laburista Corbyn, sfiduciato dal suo partito,  solidale con gli altri volpini, non si dimette.

 

https://external-mxp1-1.xx.fbcdn.net/safe_image.php?d=AQALCYohW3LNdtDO&w=476&h=249&url=http%3A%2F%2Fwww.repstatic.it%2Fvideo%2Fphoto%2F2016%2F06%2F28%2F330026%2F330026-thumb-social-play-smithok_def_1.jpg&cfs=1&upscale=1&sx=0&sy=8&sw=640&sh=335

1495  28-6-2016  #Brexit, europarlamentare Smith: 'Ue non lasci la Scozia sola'

Standing ovation al Parlamento Ue per l'accorato appello di Alyn Smith, eurodeputato dello Scottish National Party, che ha chiesto a Bruxelles di...

VIDEO.REPUBBLICA.IT

Scoti

Faremo di tutto per avervi con noi!

 

Osborne

1494  27-6-2016  #Brexit.  Il cancelliere Osborne: con la UE partiamo da posizioni di forza. E rassicura i mercati: "Usciremo quando saremo pronti" 

Vulpecula vulpecularum!

 

 

1493  26-6-2016   Il parlamento stuardiano di Edimburgo forse salverà i volpini di sua maestà Windsor.

Volpini, lasciate fare agli Scozzesi: conviene anche a voi! Vi tireranno fuori dalla cacca.

 

Cavatappi

1492  26-6-2016   #Brexit. Ora sembra che il referendum non sia vincolante! Farange ha affermato oggi che i migranti non diminuiranno con Brexit. In questa vicenda, i volpini di sua maestà stanno rivelando l’ intima essenza di una nazione. In poche ore hanno fatto crollare l'immagine (anzi, la facciata) di popolo serio, classe politica corretta, paese non corrotto. Cara Elisabetta, immagino i sussiegosi e ironici commenti suoi e della corte se cose del genere fossero accadute in uno dei paesi PIGS!

 
Statevene fuori: concorrereste a far aumentare la media dei valori antropologici della UE!

 

Major

1491  26-6-2016.  #Brexit. L’inizio dei problemi attuali dell’Unione.

 

Dopo la caduta del muro di Berlino, la CEE affrontò il problema dell’eventuale ampliamento ai paesi dell’Europa dell’est. Agli inizi degli anni ’90, si confrontarono due posizioni: quella di chi voleva creare una doppia Unione, con il nucleo consolidato da una parte e i nuovi aspiranti membri dall’altra; quella opposta, che voleva tutti dentro senza distinzioni di sorta.

 

Inutile dire che questa seconda posizione era portata avanti dalla Gran Bretagna (primo ministro J. Major) coerente con le manovre di annacquamento di qualsiasi iniziativa/decisione che avesse portato ad un irrobustimento della costruzione europea.  

Inutile dire che vinse la posizione britannica. “Tutti dentro”. Il volpino italico (R. Prodi) si fece artefice dell’ampliamento stile britannico. Se ne vanta ancora.

 

Anche se non sono molto convinto del q.i. dei popoli del Nord Europa, non ci vuole molto per capire come oggi la UE deve procedere.

 

 

IMG_20160625_200856

 

1490   25-6-16    #Brexit

 

1)   SkyTG24 intervista un inglese volpino (little fox, come Cameron) il quale dichiara: "Ho votato per l'uscita, ma perché pensavo che vincesse remain. Ora sono pentito".

 

2) Il primo ministro scozzese parla alla sua gente tra due bandiere: quella della UE e quella scozzese. Notate l’assenza di qualche bandiera?

 

Pizza.

1489 25-6-2016    Brexit. Secondo me è andata così.

Per poter continuare a forzare la mano a Bruxelles, Cameron indice il referendum nella speranza che “remain” vinca con pochissimi punti di vantaggio. Forte dell’alto numero di sudditi “brexit”, avrebbe quindi potuto portare avanti le pretese di Londra e spuntare nuovi vantaggi. Ma il problema esplosivo dei migranti ha minato le posizioni degli europeisti fino a renderli, alla conta, minoranza.

Ora deve raccomandarsi con la Merkel perché sia trovata una via per rientrare nella UE. Comunque vadano le cose, la posizione della Gran Bretagna risulterà per sempre fortemente indebolita. Nel frattempo, il  Regno Unito rischia la dissoluzione.

Non so se la regina Elisabetta abbia favorito, imposto o accettato la manovra del ‘primo ministro volpino, sembra però che voglia abdicare a favore di Carlo.

 

 

661

1488  24-6-2016   Brexit. Per poter operare nella UE28, i potentati finanziari del pianeta devono avere una sede in uno dei 28 paesi dell’Unione. Negli anni, hannoquindi deciso - quasi sempre - di “sistemarsi” a Londra, nella City.

 Con la UE27, devono rivedere le loro strategie perché occorre cambiare residenza per tornare operativi nell’Unione, altrimenti vedrebbero impedita la loro attività. Dublino? Lussemburgo? Francoforte? Casaprota?

Risiedere a Londra è ormai inutile e, finanziariamente, dannoso. Non a caso, gli operatori della City hanno votato in massa per restare in Europa.

Scozia e Irlanda del Nord sono imbufaliti con Farange che, nei nuovi rapporti con la UE, per risparmiare, offriva ai gonzi la soluzione norvegese o quella svizzera. O è molto ignorante o spera che i lo siano i suoi fans. Infatti, la Norvegia ha accordi “costosi” (sia economicamente che politicamente) per poter approfittare del mercato unico: paga alla UE esattamente quanto versa un paese membro dell’Unione senza avere alcuna voce in capitolo, non esprimendo deputati, commissari né burocrati. La Svizzera ha invece oltre cento accordi sia bilaterali che direttamente con Bruxelles, ma ha impiegato decenni per arrivare a quel risultato.

Il populismo attecchisce non dove cicciano capipopolo furbi, ma dove i cittadini ignoranti sono la maggioranza.

 

 

BCED

1481  24-4-2016   huffingtonpost.it/ I cinque indizi che dicono come Berlino può strangolare l'Italia

 

E nel 2019 Draghi verrà sostituito da un tedesco. Prepariamoci!

 

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcS-rQSSjFhyScRH-kVdMKxn6TulJKfXLQ_pYSSL4i7_LPbdoRtdCERCA IN CRONOLOGICA

http://www.mauronovelli.it/Index_file/image024.jpg

IL  PUNTO   

http://www.mauronovelli.it/Index_file/image026.jpgLA PIGNATTA 

http://www.mauronovelli.it/Index_file/image028.jpgIL CONSIGLIO

http://img.studenti.it/images/latino/papiro_rotolo.jpgDOCUMENTAZIONE

(Tutti i documenti del sito)

http://libriblog.com/files/2010/06/libri1.jpgBIBLIOTECA

http://www.mauronovelli.it/Index_file/image036.gifDOSSIER: indice

                                                             EURIBOR

 ANDAMENTO

GIORNALIERO

EURIRS                                                          

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

       I L   P U N T O

      L A    P I G N A T T A

     I L    C O N S I G L I O

 

30-6-2016  Il PuntO n° 337. Dal sito del Consiglio europeo. Consiglio europeo, 28 giugno 2016

Principali risultati

 

 

 

 

25-6-2016 Il PuntO n° 336. 1957. “Ehi, amici, hanno creato  il MEC”.

10-2-2016 La PignattA n° 106 Tassi su prestiti e  mutui in Italia e in Eurolandia.

Aggiornamento del 9-2-2016

 

14-12-2015 Il ConsigliO n° 95. Titolari di obbligazioni subordinate. Facciamo il punto. Cosa fare immediatamente.

 

 

23-6-.2016 Il PuntO n° 335 UE 28. Prodotto interno lordo tradotto in Consumo effettivo pro capite (AIC). Una analisi comparata anni 2012 - 2015: A) Tra tutti i paesi UE. B) Tra Germania, UK, Francia, Spagna, Lussemburgo e Bulgaria e l’Italia

Fonte: Eurostat  

 

5-2-2016  La PignattA  105  Tornano le famigerate polizze “vita” linked.

Si nascondono dietro la denominazione di "POLIZZE VITA MULTIRAMO". Statene alla larga!

 

25-11-2015 Il ConsigliO n° 94. Obbligazionisti subordinati delle quattro banche salvate dal sistema creditizio (e con qualche pesante aiutino dello stato): per (tentare di) proteggersi occorre verificare se….

 

15-6-2016 Il PuntO n° 334 Debito pubblico e governi della Repubblica. In crescita di 2 miliardi  rispetto a marzo. Detentori esteri passati al 34,8 % del debito pubblico totale.

Aggiornamento del 15-6-2016

 

7-1-2016 La PignattA n° 104. Tassi su prestiti e mutui in Italia e in Eurolandia.

Aggiornamento del 17-12-2015

 

3-11-2015  Il ConsigliO n° 93  Carte e smartphone/tablet con tecnologia NFC per pagamenti contactless. Pericoli e accortezze. Basta poco per proteggersi.

30-6-2016 Consiglio europeo. Principali risultati

 

 

 

27-4-2016 Il PuntO n° 333. Saremo anche peracottari (sales of baked pearsTrad. Google) ma, ad un esamino un po’ serio, anche i Tedeschi si dimostrano spesso dei gebackener Birnen Verkäufer (sempre Google).

16-12-2015 La PignattA n° 103. Art. 5 del decreto legislativo 180/2015 “salvabanche”. Un articolo normale di un decreto legislativo normale emanato in paese normale?

 

 

19-9-2015 Il ConsigliO n° 92.  Bail-in. Una trappola inaccettabile se Bankitalia non dovesse informare ogni tre mesi la cittadinanza circa lo stato di salute delle 654 banche italiane e la qualità della loro gestione. I correntisti potranno proteggersi, ma con azioni costose. Suggerimenti.

segue

segue

segue

 

 

 

 

 

RACCOLTA DI ARTICOLI E DOCUMENTI  D’INTERESSE

 

 

10-9-2015  Da Formiche 9-2015   Mps, Banco Popolare e Bcc. Chi si affretta a mollare le sofferenze bancarie08 - 09 – 2015 Fernando Pineda

24-6-2015  Cambia il TUB (Testo unico bancario). Il testo del DLgs 72/2015

18-6-2015 La prima enciclica di Papa Francesco: “Laudato si’

18-6-2015. Ufficio Studi del Senato. Note su atti della UE. Nota n° 6 del 15-6-2015:  Il partenariato transatlantico per gli scambi e gli investimenti TTIP. A cura di patrizia Borgna.

8-6-2015  Il Fatto Quotidiano  Sistema Bankitalia, il lato oscuro di commissariamenti e vigilanza - Strabismi ispettivi, commissariamenti sospetti, favoritismi, carriere fulminee e salti della quaglia dal pubblico al privato, cioè dal controllore al controllato…

4-6-2015 IVASS. Quaderno n. 1 Il Ramo r.c. auto: raffronto tra l’Italia e alcuni paesi della UE su premi, sinistri e sistemi risarcitori del danno alla persona Ottobre 2014 Lino Matarazzo

8-4-2015 Guardia di Finanza. Rapporto annuale 2014.

 

7-2-2015 PRESS NEWS La Bank of England ammette che il sistema bancario attuale è una truffa

PER LA LEGALITA’, FEROCEMENTE

https://www.facebook.com/pages/Per-la-Legalit%C3%A0-ferocemente/308143359387240?ref=hl

segue   in DOCUMENTAZIONE

 

TAG: Banca d’Italia, Consob, Antitrust, giustizia, riforme, burocrazia, Londra, Parigi, Berlino, Roma, Milano, Pechino, Tokio, Grillo, Di Pietro, Casini, Fiat, Ford, Cina, India, Brasile, Lula, Gerusalemme, Palestina, striscia di Gaza, Teheran, Iran, Usa, Israele, Corea del nord, Corea del Sud, Fare futuro Web, Futuro e libertà, Fatto quotidiano, Il Corriere Sera, l’Espresso, La Repubblica, Libero, Il Giornale, Feltri, Belpietro, Montanelli, Biagi, Wikileaks, Gni, Fini, Goldman Sachs, S&P, Moodys, Fitch, Alfano, Napolitano, Scalfari, Mauro, Terzo polo, Bersani, D’Alema, Finocchiaro, Marcegaglia, Bindi, Draghi, Fini, Bernanke, Bersani, Napolitano, D’Alema, Obama, Benedetto XVI, Passera, elezioni, casta, corruzione, legge elettorale, euro, dollaro, yen, yuan, spread, Barroso, Sarkozy, Merkel, Bertolaso, P3, massoneria,  sub prime, mondezza, università, ricerca, precari, off shore, Banca Tripolitania, Cirenaica, EMS, Consiglio europeo, processo breve, Novelli, Hollande, fiscal compact. Keynes, marò, HFT, Mario Monti, Hollande, Scheuble, Efs-Esm, Renzi, primarie, Fare per FID, Giannino, Zingales, Innovator, Boldrin, Letta, Mogherini, Marò, Ucraina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTCQ54e5Q8Ov39CXiV5OLh76BcBxFtNi_02s8g9qLcwoLR-yBORkg

       VIDEO LINKS UTILITA’

DESTINIAMO IL 5x1000 DELLE NOSTRE TASSE ALL’ADUSBEF. Appello di Mauro Novelli (Segr. nazionale)

1-4-2011 VIDEO Da repubblica.it. “Sistema bancario italiano. Abi (Torriero) e Adusbef (Novelli)”

2-5-2011 RAI TRE. 10 minuti con… Adusbef: La trappola dei Derivati.

MEDIA E ISTITUZIONI. Tutti i links

“Il Viaggiatore”

 SUMMA COGITATIONUM     

Di Luciano Giuliani

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: C:\Users\Novelli\Desktop\Adusbef ridotto.jpgSITO DI ADUSBEF

COGITANTI.eu. Contenuti attivi del sito chiuso nel 2010