PRIVILEGIA NE IRROGANTO    di    Mauro Novelli

“Più dei tanti che tumultuano, i tiranni temono i pochi che pensano”. (Platone)

Home / Mappa

Il PuntO

La PignattA

Il ConsigliO

Acta Diurna

Acta Diurna Albo Lapillo Signanda

Cronologica

La mia biblioteca

Democrazia 2.0

 Ictus

Saggezze

Cenacolo dei Cogitanti

Statistiche del sito

Per la Legalità ferocemente

Riflessioni

Adusbef

 

 

ACTA DIURNA   MAGGIO  2022

 

 

ACTA DIURNA

·       Acta Diurna 2022

·        ACTA DIURNA   (2022, 2021, 2020, 12-2019)

·       Acta Diurna Lapillo Signanda

 

In nero e in grassetto i miei commenti

ACTA   DIURNA    31-5 / 1°-6  2022     di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(1)  ORA COMINCIANO I RIBASSISTI.

1-6-2022 ANSA. Dimon avverte: 'Prepararsi ad un uragano economico'. L'amministratore delegato di JPMorgan avvisa sui contraccolpi all'economia causati dalla Fed e dalla guerra in Ucraina 

Comunque, tenete liquide almeno quattro gestioni mensili finanziarie di famiglia. Se possibile

 

ACTA   DIURNA    30 - 31     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) PIL ITALIA: 1° TRIM: +0,1 %

31-5-2022 Il Sole 24 Ore. Istat corregge Pil del primo trimestre: +0,1%. Corre l’inflazione: +6,9% su base annua. L’ente statistico aveva previsto una diminuzione del prodotto interno lordo dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. di Andrea Carli

(1) MANOVRINE 5 STELLE

30-5-2022 DIRE M5S, appoggio esterno al Governo? In Senato non credono allo strappo di Conte. L'ipotesi di un'uscita dall'esecutivo dopo le Amministrative è considerata poco probabile da chi frequenta Palazzo Madama. Rossomando (Pd): "Sarei sorpresa, stiamo lavorando insieme". Binetti (Udc): "Sono troppo attaccati ai posti di governo"

 Manovrine di Conte per saggiare il gradimento delle nuove “posizioni” utilizzando come campione le amministrative del 12 giugno.

 

ACTA   DIURNA    29 - 30     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(1) HACKER RUSSI CONTRO SITI ITALIANI.

29-5-2022 AGI Gli hacker russi stanno preparando un violento attacco all'Italia. Allarme dell'agenzia nazionale per la cybersicurezza dopo che il collettivo filorusso Killnet ha minacciato un'offensiva per le 5 del mattino di lunedì. Siti privati e istituzionali potrebbero essere il terreno di una sfida con gli hacker di Anonymous che hanno avuto nel mirino le attività russe

Suggerimento: non restate continuamente collegati in rete, anche quando non serve; cercate di restare collegati ad internet il minimo indispensabile: controllate la posta, i messaggi, le ultime notizie, rispondete e tornate a scollegarvi. Non servono più di 10 minuti ogni ora per effettuare quei controlli.

 Riflessione  8 / 2022   (16-1-2022)     Sicurezza dei conti correnti bancari e postali: informazioni, consigli, raccomandazioni minime ai correntisti.

 

ACTA   DIURNA    28 - 29     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(2) PUTIN CONQUISTA L’ITALIA?

28-5-2022 Formiche.net. La Russia perde l’Ucraina ma vince l’Italia?.L’instabilità italiana, alimentata da Salvini, Berlusconi e Conte, le paure sottili e profonde diffuse da certa stampa esasperata sui rischi di crisi alimentare, di disagi sul gas, creano uno spazio oggettivamente molto interessante per le strategie totali di Putin. L’Italia è ben più importante dell’Ucraina, con tutto il rispetto per Kyiv. L’editoriale di Francesco Sisci

 Per qualche punto in più nei sondaggi.

(1) SONDAGGI CAMPATI IN ARIA?.

27-5-2022 Il Giornale. La Caporetto di tribunali e toghe: due italiani su tre non si fidano del sistema giustizia. Il rapporto Eurispes evidenzia un quadro impietoso: il 65,9% non crede nell’apparato e tra i giovani si supera il 70%. La conseguenza è che un italiano su 4 non denuncia neppure il reato subìto a causa dei processi-lumaca. Stefano Zurlo.

Vedremo dall’affluenza se i dati del sondaggio sono veritieri. Se non si raggiunge neanche il quorum, vuol dire che agli Italiani la giustizia va bene così.

 

ACTA   DIURNA    27 - 28     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(3) MORTE DI DAVIDE ROSSI.

27-5-2022 Il Fatto. “David Rossi è stato ucciso”: l’intercettazione dell’ex di Forza Italia imputato nel processo per ‘ndrangheta in Calabria.

 Girano attorno alla morte di Rossi, finché tutto non sarà annebbiato dal tempo

(2) Riflessione  n° 34 / 2022  (28-5-2022)

Prezzi dei prodotti agricoli e finanza.  I potentati hanno definitivamente vinto.

 

Fino a qualche tempo fa, gli economisti seri si scagliavano contro l’influenza che i futures su commodities e sui prodotti agricoli avevano circa l’andamento dei prezzi di quei prodotti: prezzi così determinati non avevano più a base i costi di produzione, immagazzinaggio, trasporto ecc. ma soltanto una valutazione esclusivamente finanziaria circa le tendenze del mercato (finanziario).

Si veda: à Da Agriregionieuropa anno 10 n°36, Mar 2014. La speculazione finanziaria nei mercati future: operatori e informazioni disponibili. Di Marco Zuppiroli   Università di Parma, Dipartimento di Economia.

Da qualche tempo, gli economisti più attenti al problema della crescita dei prezzi dei prodotti alimentari, suggeriscono, sussurrando e quasi scusandosi, di tornare a valutazioni corrette di costi di produzione e, possibilmente, ad abbandonare le previsioni suggerite esclusivamente dall’andamento finanziario dei futures con sottostanti quei prodotti.

Perché questa timidezza? Insomma, se è “naturale” che i prezzi si formino in base alle dinamiche del mercato (economico), sembra che si consideri  altrettanto “naturale” che il prezzo  si formi per analisi finanziarie sui futures.

Sui veda: à da Agronotizie del  28-11-2016. Giusti o sbagliati, i prezzi dei prodotti agricoli si formano così. Borse merci, contratti di filiera, futures e finanza. Ecco quali sono le dinamiche che portano alla formazione dei prezzi dei prodotti agricoli.  di Tommaso Cinquemani

Oggi, troppi di quegli addetti ai lavori sono stranamente afoni. Come si diceva, azzardano – ma con voce tremolante – il consiglio (per carità, solo un suggerimento) di svincolare la formazione dei prezzi di quei prodotti dall’andamento dei relativi futures. . Fingono di agitarsi ma in concreto si limitano a guardare: politicamente non sono in grado di articolare denunce e soluzioni risolutive.

Oggi, troppi politici non sanno neanche di che cosa si stia trattando: figuriamoci se sono in grado di imporre un dibattito serio e articolato tale da permettere alla società di reagire a questa imposizione, che di economico non ha più nulla.

Si veda: à 16-3-2022 Il Fatto. Cosa sono i contratti “future” e perché sono in grado di muovere con violenza i prezzi di gas e altre materie prime. Nati come strumenti finanziari per assicurare i guadagni degli agricoltori i future sono diventati potenti strumenti speculativi maneggiati da colossi della finanza. Grazie alle loro caratteristiche consentono di moltiplicare i ritorni sulle somme investite ma comportano anche il rischio di perdere tutto. Gli ingenti capitali investiti in questi prodotti esasperano le pressioni al rialzo o al ribasso sulle materie prime. di Mauro Del Corno 

Ma in Occidente nessuno sembra essere interessato a denunciare con forza e convinzione quelle che potrebbero risultare manovre addirittura disarticolanti ed esiziali per le società democratiche. Infatti, non sono causa dei disastri economici di questo periodo, ma si limitano ad “esasperare al rialzo o al ribasso…” . Né il G 20 manifesta l’intenzione  di affrontare il problema.

Che cosa è accaduto? Che cosa non sappiamo? Che cosa non dobbiamo sapere?

è Vai alle Riflessioni.

(1) GRAN BREXIT E GRANDEZZA

La crisi in Ucraina ha spinto Londra a ritagliarsi un ruolo importante sullo scenario internazionale dopo anni di ridimensionamento diplomatico, ma lo ha fatto muovendosi al fianco del continente da cui voleva disimpegnarsi. Con una politica interna afflitta dagli scandali, dall’inflazione e dalle disuguaglianze, Downing Street vorrebbe ridefinirsi agli occhi del mondo, ma dopo Brexit non sa come.

 

ACTA   DIURNA    26 - 27     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) LETTA DA CONTE.

27-5-2022 Il Riformista. Letta e Conte firmano il Patto

LETTA DICE ADDIO ALLA SINISTRA IL PD PASSA COI QUALUNQUISTI

·      

·       La disfatta grillina a Parma, da prima ‘roccaforte’ conquistata nel 2012 a città senza candidati

·       Nuova legge elettorale, Letta non vuole cedere sul proporzionale

·       Pri marie di centrosinistra, cosa prevede l’accordo sciagurato tra Letta e Conte

Per un “patto” di lenticchie! Addio sinistra!  Però, mi sembra che  anche stavolta Letta stia sereno. Che cosa si deve fare per cercare di non dover andare all’opposizione!

(1) MUSK: MANIPOLAZIONE DEL MERCATO PER TWITTER?

26-5-2022 ANSA Investitori Twitter fanno causa a Elon Musk: 'Ha manipolato il mercato'

La società paga 156 milioni di dollari per la disputa sulla privacy.

 

ACTA   DIURNA    25 - 26     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIMEPAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(6) Riflessione  n° 33/ 2022  (26-5-2022)

Stragi americane.

Immagino i molti giovani americani, cresciuti a film western e ketchup, gracili mentalmente e fortificati solo dall'idea di possedere un'arma, che a 18 anni fanno un salto in negozio e comprano fucili d'assalto ed altre armi da guerra. Vere.

Li immagino come, una volta tornati a casa, davanti allo specchio mimino gli assalti finti con mitragliatori veri: “pampam” come facevano da bambini con i fuciletti di plastica. Poi a nanna pensando di essere diventati invincibili. Li immagino avviliti e depressi, dopo un mese di quei giochi allo specchio, per non poter passare dal gioco del mimo ad un assalto vero.

Ed eccoli risolvere le loro frustrazioni: imbracciare la bacchetta magica che li rende invincibili, rifornirsi di munizioni ed uscire di casa e recarsi a scuola, magari la loro scuola dove sono stati presi in giro per le loro posizioni antropologicamente inaccettabili e inaccettate da parte di quegli amici che, "normali, li prendevano in giro per i loro ragionamenti tanto infantili quanto pericolosi.

Ora  l'assalto finto si trasforma in vero e non serve più fare "pam...pam..." imitando gli spari: questa volta gli spari parlano da soli e uccidono veramente.

A quale soluzione pensano molti Americani per evitare queste tragedie? Per molti di loro è sufficiente che si armino maestri e professori, bidelli e inservienti,  e si addestrino per rispondere col fuoco vero all'assalto vero. In questo modo si potrebbero dimezzare o addirittura ridurre ad un terzo i morti del gioco vero del commando. Istruzione, informazione, cultura, approfondimento delle dinamiche cerebrali sottostanti? Troppo complicato, meglio un M12 nel cassetto della cattedra o della guardiola.

Queste posizioni mi ricordano la guerra ucraina. Diplomazia, incontri, studi, conoscenze reciproche, consultazioni periodiche con chi si atteggia ad avversario o a nemico? Troppo complicato. Meglio che Zalensky sia rifornito di missili. Però, una domanda: Zalensky è presidente dell'Ucraina dal 20 maggio 2019. Possibile che non abbia pensato per tempo ad armarsi, proprio alla luce delle sue intenzioni di dichiarare al mondo di voler entrare nella Nato?

Mistero!

(5) ADDIO TECNOLOGIE CINESI.

25-5-2022 Formiche.net. Meno Cina, più America. Berlino spinge per una svolta commerciale Ue. di Gabriele Carrer. Prima i valori, poi gli interessi economici. Il ministro delle Finanze Lindner si sgancia da 16 anni di mercantilismo targato Merkel e denuncia la dipendenza da Pechino e Mosca. In Germania si parla di rilanciare Ceta e Ttip, che fu congelato proprio da Berlino. Il Ttc può essere la base di partenza.

Ormai è chiaro: il proseguire della guerra convince l’Occidente a ricercare nuovi equilibri commerciali, finanziari e soprattutto tecnologici. Certo, ai ritrovati tecnologici cinesi si spalanca il mercato di Russia e Bielorussia. Almeno finché ci saranno Putin e Lukascenko.

I Cinesi non hanno avuto il coraggio di cogestire gli affari mondiali. Gestiranno quelli siberiani. Finché sarà loro permesso. Da globalizzatori vincenti a localizzatori perdenti.

(4) ANCORA IL PROBLEMA DEI DECRETI ATTUATIVI.

25-5-2022 OPENPOLIS. Il governo è ancora alle prese con la questione dei decreti attuativi

Fin dal suo insediamento, il governo Draghi ha riposto una grande attenzione nel cercare di risolvere l’annoso problema dei cosiddetti decreti attuativi. Quelle norme di secondo livello che contengono indicazioni operative di dettaglio indispensabili per l’applicazione pratica delle disposizioni stabilite da leggi, decreti legge e decreti legislativi. Negli ultimi anni, specie dopo l’esplosione della pandemia, il ricorso a questo tipo di atti si è fatto più consistente e i vari esecutivi che si sono succeduti hanno faticato nel pubblicare tutte le attuazioni richieste in tempi ragionevoli. Proprio per questo motivo il governo nel 2021 aveva annunciato l’introduzione di un nuovo modello operativo che prevedeva, tra le altre cose, l’assegnazione di specifici obiettivi di produzione per ogni ministero.

E’ la più formidabile arma in mano ai grands commis. Non  si applica alcuna nuova legge se il burocrate non procede all’emanazione dei decreti attuativi.

(3) NON SE N’ERA ACCORTO NESSUNO.

25-5-2022 PMI. Shrinkflation: giro di vite Antitrust sulle confezioni ridotte per il caro prezzi

Bene l’Antitrust. Il fatto che da parte delle aziende commerciali ci sia stato un utilizzo tempestivo e generalizzato della trappola per il consumatore, dimostra che l’offerta  ha utilizzato sistemi di “cartello” finora non indagati.  Una delle regole del liberismo economico impone al versante dell’offerta di fornire alla domanda (consumatori)  ogni informazione utile e necessaria sulle caratteristiche dei prodotti offerti, perché un mercato è libero se rispetta certe regole. Ma gli sperticati fautori del liberismo ne seguono le regole finché conviene e, troppo spesso, dimostrano che per loro il mercato libero è quello brado, senza regole.

(2) ANTIMAFIA E METODI DANNOSI PER LO STATO.

26-5-2022 Linkiesta. Effetti perversi La cattiva antimafia che ha fatto più danni allo stato di diritto che ai delinquenti. Iuri Maria Prado. Non è difficile da individuare: se è fatta di passerelle, abusi carcerari, patti taciti con i pentiti mentitori, allora non è certo buona. Per combattere la criminalità organizzata serve un lavoro duro, difficile e lontano dalle telecamere

Menti deboli cadute nella trappola del finto ed effimero mito della notorietà mediatica.

(1) ALTRO GRANDE SUCCESSO DI PUTIN.

25-5-2022 AGI Sulla futura stazione spaziale Axiom ci sarà un modulo tutto italiano.  Abbiamo intervistato Tejpaul Bhatia, chief revenue officer dell'azienda aerospaziale che sta lavorando alla struttura che subentrerà alla Iss e che è appena stato in Italia per sottoscrivere un memorandum di intesa con il governo. di   

La Russia  di Putin abbandonerà il progetto ISS. Preghi XI di aggregarlo alle ricerche spaziali cinesi. Certo potrebbe sempre sviluppare ricerche autonome con la Bielorussia...

 

 

ACTA   DIURNA    24 - 25     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(3) LA MORTE DUI GIOVANNI FALCONE.

24-5-2022 Il Riformista. 30 anni dalla morte del magistrato. Perché Giovanni Falcone fu ostacolato e messo alla gogna dai suoi colleghi. Piero Sansonetti

·       Giovanni Falcone e la lettera che lo affossava: qualcuno in Procura non pianse per la sua morte

·       La rivelazione di Borsellino: “Ecco perché Falcone è stato ammazzato” – Il memoriale di Mario Mori

·       “Il dispositivo anti-bomba c’era ma a Falcone e Borsellino fu negato”

·       Separare le carriere delle toghe: anche Falcone avrebbe votato Sì.

(2) LAUREATI. TROPPO POCHI GLI ITALIANI.

24-5-2022 Il Riformista. Belpaese lontano dalla media UE e dagli obiettivi di Bruxelles

Italia al penultimo posto in Europa per laureati tra i 25 e 34 anni: peggio di noi solo la Romania

Carmine Di NiroPer il secondo anno consecutivo l’Italia si conferma il ‘quasi’ fanalino di coda tra i Paesi dell’Unione Europea per la…

(1) CALABRIA. NEXTELETTRONICA: IMPRENDITORI UN PO’ COSÌ SCAVALCATI DAI DIPENDENTI.

24-5-2022 AGI L'azienda calabrese di elettronica salvata dai dipendenti che vuole sfidare la Cina. La Nextelettronica di Piano Lago, in provincia di Cosenza, specializzata nella produzione di schede e apparati elettronici è il primo caso di working buy out, ovvero di società rilevata dai dipendenti. Il sogno è quello di richiamare in Italia quote di mercato finite nell'est asiatico. di Alessandro De Virgilio

 

ACTA   DIURNA    23 - 24     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(4) FUGA DAL DEBITO SOVRANO RUSSO?

23-5-2022 Formiche.net. di Gianluca Zapponini.. Gli Usa pronti ad affondare il debito russo. Investitori in allerta

Sale la tensione tra operatori e investitori, in vista della possibile mancata proroga da parte degli Stati Uniti della licenza che consente all’ex Urss di pagare le cedole legate ai bond sovrani sul mercato americano. Una mossa che rischia di mandare a gambe all’aria il Cremlino entro pochi mesi. Per questo gli obbligazionisti hanno cominciato la fuga

Anche in questo caso non ci rimette solo la Russia, ma anche tutti gli investitori che hanno impegnato capitali per comprare obbligazioni russe.

(3) UN ALTRO AIUTINO ANGLOSASSONE.

 24-5-22 AGI. Il piano di Londra per impedire che i russi rubino il grano dall'Ucraina. Nuove foto satellitari proverebbero il saccheggio del frumento da parte di Mosca. La Gran Bretagna vuole intervenire anche con la Royal Navy per impedire che parte del mondo sia ridotta alla fame.

25-5-2022 AGI.  Che cosa è l'alleanza Quad. Il primo atto importante del Quad è stata un'esercitazione navale congiunta nell'ambito delle manovre di Malabar tra Stati Uniti e India. Il gruppo è nato ufficialmente nel 2007 con l'obiettivo principale di contrastare la crescente influenza della Cina nella regione Asia-Pacifico. di Andrea Nobili Tartaglia   

Angli bellum conficere cupiunt ?  Il cambiamento nella gestione geopolitica del mondo è manifesto nelle azioni di USA, GB, Canada, Australia e Nuova Zelanda. Adesso si autonominano panettieri del mondo! Ne deriva che ogni azione bellica mirante alla panificazione verrà giustificata in quanto meritoria. 

La pacificazione non interessa ? Meglio la panificazione !

Insomma, chi si muove senza l’autorizzazione anglosassone sarà duramente punito.

(2) Riflessione  n° 32 / 2022  (24-5-2022)

Referendum. Sulla legge Severino.

 

I nostri responsabili politici non sono più in grado di conoscere e seguire  le regole di "opportunità politica", che vorrebbero fosse escluso dalle liste il personaggio “chiacchierato”, sopportato perché temuto per i suoi metodi e nelle sue frequentazioni, colluso anche lontanamente con la mala più o meo organizzata.  Ad esempio, non sono in grado  di escludere dalle liste chi abbia avuto una condanna anche in primo grado per opportunità politica. L'opportunità partitica vince su quella politica. Non sono in grado perché se l'escluso si incazza potrebbe “scoprire gli altarini” del partito. Allora, da grandi statisti, hanno trasferito per legge quell'opportunità.

Solo che la legge Severino viola uno dei principi fondanti della ns. Costituzione: l'innocenza fino  al terzo grado di giudizio.. Ma con chi non una robustezza intellettuale  da mettere in gioco, c'è poco da fare: deve sempre rendere  le sue decisioni in maniera tale dapoter dire che non si poteva fare diversamente: è la legge!

VAI ALLE RIFLESSIONI

(1) DESTRA: NERVOSISMI DA STRIZZA.

La strizza deriva dalla considerazione che agli elettori di destra poco si interessano a queste dinamiche autocratiche. Berlusconi incoronò Salvini come unico grande leader delle destra. Ma a queste uscite i cittadini sbuffano e cambiano canale. Lega e Forza Italia, non avendo nulla da proporre né da mettere in vetrina,   verranno spelacchiati da Fratelli d’Italia.  E dirigenti e militanti più svegli, cominciano a tirare calcetti al quartier generale.

 

ACTA   DIURNA    22 - 23     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(4) STABILIMENTI BALNEARI . COSTI (POCHI) E RICAVI (MOLTI)

21-5-2022 Linkiesta. Sovranismi balneari. Le spiagge fuorilegge e la democrazia in vacanza. Di Carmelo Palma. Circa tre concessionari su quattro in Italia pagano un canone inferiore ai cinquemila euro l’anno per i loro stabilimenti. Un dato che dovrebbe far infuriare un Paese, ma la legge fondamentale della politica italiana è che ogni nicchia di rendita è protetta dai partiti per qualche consenso in più. Riuscirà Draghi a farci uscire da questo circolo vizioso?

(3) GUERRA CYBER.

21-5-2022 Formiche.net. La guerra cyber è una questione di sovranità. Memo per l’Italia. di Stéphane Klécha. Una questione di sicurezza nazionale ma anche europea. La tempesta di attacchi hacker contro l’Italia e gli altri Paesi occidentali impegnati a difesa dell’Ucraina è solo la punta dell’iceberg. Meglio prepararsi al dopo, ecco come. Le proposte di Stéphane Klécha, co-fondatore Klecha & Co.

(2) CORAGGIO CON LA FUSIONE!

22-5-2022 Formiche.net. Non solo energie rinnovabili. Si può parlare di nucleare. di Marco Zacchera. L’obiettivo dell’Unione europea è di aumentare la produzione di energia verde nei prossimi anni, ma facciamo qualche conto: quanta energia servirebbe per alimentare le macchine elettriche italiane? L’intervento di Marco Zacchera.

Se solo fossimo un po’ più intelligenti, punteremmo tutti i capitali disponibili per accelerare le tecnologie in grado di condurci alla fusione nucleare. Invece li destiniamo a fabbricare pistolette ed a progettare nuove bombe...

(1) SONO USA GLI UNICI “SERVIZI” ACCURATI.

22-5-2022 Formiche.net. La lezione ucraina per gli 007 cinesi. di Richard 8. Non è ancora chiaro se e quanto i leader cinesi fossero a conoscenza di tutti i dettagli specifici riguardo ai piani del presidente Putin. Di certo più di una lezione è stata imparata a Pechino.L’analisi di Richard Fontaine, direttore del Cnas (Center for a new american security)

Forse i Cinesi hanno creduto, sbagliando, alle informazioni di Putin. Comunque una nazione come la Cina non può semplicemente stare a guardare. Xi ha perso una grande occasione: quella di cogestire le vicende mondiali!

 

ACTA   DIURNA    21 - 22     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(5) BENE LA FRANCIA! BRAVO MACRON!

22-5-2022  La dichiarazione del ministro Beaune a Radio J. La Francia gela Kiev: "L'Ucraina entrerà nell’Unione Europea tra 15-20 anni". Il ministro francese per gli Affari Europei ha inoltre affermato che nel frattempo il Paese potrebbe entrare a far parte della comunità politica europea proposta dal presidente Emmanuel Macron

La Francia è l’unico paese che tiene alla buona salute dell’Europa. Non si fa entrare una nazione per fare dispetto a Putin. Già abbiamo problemi comportamentali, ad esempio con l’Ungheria. Draghi ha troppa fretta di non scontentare Biden.

 

(4) GIAPPONE E INFLAZIONE. DOPO DECENNI DI STAGNAZIONE…..

22-5-2022 AGI. Perché in Giappone l'inflazione non cresce . L'indice dei prezzi al consumo in Giappone è salito del 2,5% ad aprile rispetto a un anno prima, ma escludendo l'impatto di cibo ed energia, i prezzi sono aumentati solo dello 0,8% rispetto all'anno precedente. di Andrea Managò.

(3) SE TORNA TRUMP.

22-5-2022 AGI. Trump come una rockstar, fino a 3.995 dollari per assistere al comizio. I biglietti da 9 dollari comprendono un braccialetto ricordo e posti lontani. I più cari un incontro privato con l'ex presidente

Zelensky, fai molta attenzione! Se dovesse tornare Trump, ti giubilerebbe anche solo per dimostrare che i Democratici sbagliano sempre tutto.

(2) Referendum.

21-5-2022 Formiche.net. Referendum. Due e più buoni motivi per non andare al mare

No, non è questo il momento di ascoltare il vecchio consiglio di Craxi: il 12 giugno non andate al mare. I sei referendum sulla Giustizia che attendono gli italiani alle urne trattano questioni apparentemente tecniche ma molto impattanti sulla nostra vita democratica. Il commento del prof. Alfonso Celotto

Recarsi alle urne dipende dal q.i. dei cittadini. Se c’è, i cittadini dimostrino la loro intelligenza! Politici e magistrati hanno abbondantemente dimostrato di non averne neanche uno scampolo disponibile. Una prova di questo deficit intellettivo? Per i referendum si vota solo domenica 12, mentre per le elezioni amministrative si vota anche lunedì 13. Ma che poveracci !!  Sono terrorizzati ! “Scherzi!? Se poi ci si incazzano i magistrati?!”

(1) PROBLEMI DI ADOZIONE DELLE TECNOLOGIE CINESI.

31-5-2022 Formiche.net. Cina e 5G, l’Italia che fa? Dal Canada un campanello d’allarme.Il bando delle cinesi Huawei e Zte dalla rete 5G disposto dal Canada suona un campanello d’allarme anche per l’Italia. A tre anni da un rapporto del Copasir che chiedeva ufficialmente di mettere alla porta le aziende di Pechino per questioni di sicurezza nazionale il dossier è congelato. Ma a Washington i riflettori sono accesi.

.

Come volevasi dimostrare, caro Xi. Il perdurare della guerra ridurrà fortemente le capacità espansive delle tecnologie cinesi tra i paesi occidentali. E se Putin dovesse declinare, non è detto che restino aperte quelle con la Russia.

 

ACTA   DIURNA    20 - 21     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(5) Riflessione  n° 31 / 2022  (21-5-2022)

Domande a Zelensky sul da lui auspicato Piano Marshall per l’Ucraina.

Credo che questa guerra dimostri in maniera inequivocabile come i conflitti non siano mai tra popoli o nazioni, ma solo tra governi, supportati da quelle entità istituzionali direttamente embedded (in Italia si veda la posizione della totalità dei 1700 giornalisti RAI).  E' evidente che l'eventuale cambio di governo nei paesi interessati, potrebbe radicalmente rivedere le posizioni dei paesi occidentali. Domanda a Zelensky: " A Zele', il tuo paese sta andando incontro a distruzioni di ricchezza incalcolabile. Sei proprio sicuro che l'Occidente compatto ti finanzierà la ricostruzione? Voglio dire che se in USA dovesse vincere un trumpiano, in Russia dovesse consolidarsi Putin, se in Italia si formasse un governo di destra (attento all'ultima presa di posizione in merito di Berlusconi) sei così sicuro che ci sarà un generosissimo  Piano Marshall per l'Ucraina e non cominceranno i “distinguo”? Al di là delle condizioni di pace, è proprio  così remota l'ipotesi che i paesi occidentali non ti richiedano addirittura il pagamento delle armi fornite? Sei così sicuro che le posizioni di Anglosassonia restino quelle di oggi?".

Suggerimento a Zelensky: studia e medita sulla storia del popolo kurdo dall’inizio del ‘900 ad oggi. Cerca di evitare che Anglosassonia ti riservi un trattamento simile.

 

VAI ALLE RIFLESSIONI

(4) DAVID ROSSI UCCISO?

19-5-2022 Affari Italiani. "David Rossi tenuto per i polsi e lasciato cadere". I periti: è stato ucciso.Gli esperti: "Lacerazioni al fegato incompatibili con la caduta. Sembra sia stato preso a pugni. Ferite evidenti". Il manager di Mps non si sarebbe suicidato

(3) BERLINO CERCA DI NASCONDERE SCHRÖDER

(2) SILVIO CRCA DI NASCONDERE GIORGIA.

20-5-2022 Linkiesta.  IL POLITBURO DI SILVIO | Tutto quello che a Napoli i berlusconiani non dicono su un leader allo sbando. Vladimir Putin e Giorgia Meloni sono i convitati di pietra della convention di Forza Italia. Il partito azzurro avrebbe tanti dossier da risolvere: le lotte interne, la leadership del centrodestra, il rapporto imbarazzante in passato tra il Cavaliere e il dittatore russo. Ma di tutto questo non si parlerà mai (Di Amedeo La Mattina, LEGGI).

(1)  GLI ITALIANI RIVEDONO IL CARRELLO DELLA SPESA.

19-5-2022 AGI. De Nard: "Gli italiani tendono a razionalizzare sempre più il loro carrello della spesa"

L'amministratore delegato di NielsenIQ, a colloquio con l'AGI in occasione di 'Linkontro 2022' spiega come i consumatori si stiano "adattando in modo quasi scientifico 

 

ACTA   DIURNA    19 - 20     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) SCUOLA. LE RESPONSABILITÀ DI POLITICI IGNORANTI.

19-5-2022 Libreriamo. Save the Children, in Italia un 15enne su due non capisce ciò che legge

Save The Children lancia l'allarme in occasione dell'inizio dei lavori di “Impossibile”, la quattro giorni di riflessioni e proposte sull’infanzia e l’adolescenza.

Un po’ di cose sulla scuola (mi ripeto da anni):

 

·          Il PuntO n° 396 La scuola. Dalle pagine di discussione del Cenacolo dei Cogitanti (2009).Di Mauro Novelli

 

·         Riflessione  n° 18 / 2022  (1-2-2022)  Maturità: “Oddio! La seconda prova scritta!”. Di Mauor Novelli

(1) GUERRA. GLI EFFETTI ANCHE CONTRO LA CINA.

19-5-2022 ANSA Canada verso divieto a Huawei per la sua rete 5G. Lo rivelano fonti del governo canadese

Se la Cina non riesce a far chiudere velocemente con la guerra, avrà ripercussioni fortemente negative nel suo commercio estero.

 

 

ACTA   DIURNA    18 - 19     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(3° DEL 19-5-22) IL 12 GIUGNO ANDATE A VOTARE PER I REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA.

19-5-2022 Il Riformista. Piero Sansonetti. LA FOLLIA DEL CONSIGLIO DI STATO, MULTA DI 15 MILIONI PER AVER DENUNCIATO UN IMBROGLIO. Cosa può succedere a un imprenditore che deve partecipare ad alcune gare pubbliche, e che si accorge che i suoi…

·       Consip, crollano tutte le accuse ma a processo ci va Romeo che è la parte lesa…

·       Il processo a rito “immediato” contro Romeo: 5 anni e 8 cambi di Corte, e ora intercettazioni illegali…

·       Caso Consip, fioccano assoluzioni e proscioglimenti; lo ‘scandalo’ si ridimensiona

·       Intercettazioni Consip nascoste, Cartabia: “Perugia ha aperto procedimento penale su Roma dopo esposto di Romeo”

Abbiamo un vantaggio: loro hanno fretta di “sistemare” le cosette.

 

(2) ARRIVA IL VAIOLO.

19-5-2022 AGI. Ricoverato allo Spallanzani il primo contagiato dal vaiolo delle scimmie in Italia. Altri due casi sospetti. Già decine di casi dell'infezione virale rara in Europa segnalati in Spagna e Portogallo, pochi giorni dopo quelli registrati in Gran Bretagna. La trasmissione all'uomo è difficile, ma la mortalità è molto alta.

Per la verità, s’era detto che dopo la pandemia e la guerra sarebbero arrivati i Marziani. Avranno avuto un contrattempo.  Vabbè, li aspettiamo dopo qualche anno di vaiolo.

 FLASH

Svezia e Finlandia nella Nato.

Se si teme per la sicurezza di Finlandia e Svezia e se Erdogan dovesse allungare i tempi di accoglimento delle due domande di ingresso nella Nato, il problema dei due paesi si potrebbe risolvere impostando “esercitazioni militari congiunte  permanenti” tra gli eserciti Nato, finlandese e svedese.

Stessa soluzione per la Moldavia

(1) LEGGE ELETTORALE LEGA INDECISA.

18-5-2022  DIRE Seminario a porte chiuse sul dopo Draghi: provano a isolare Fdi? Al convegno sulla legge elettorale organizzato dall'Astrid invitati solo i capigruppo di maggioranza: la Lega prima apre al proporzionale, poi ci ripensa. E Calderoli torna in campo.

Prove di “post  Draghi”. A differenza di Forza Italia, la Lega ancora non è del tutto embedded nella formazione ampia del PD. Dopo il governo Conte bis per meriti di pallottoliere allo scopo di evitare le elezioni anticipate, si cerca di formare il nuovo parlamento post Draghi sempre per meriti di pallottoliere, allo scopo di isolare Fratelli d’Italia. Ma il partito di Giorgia Meloni è l’unica formazione politica in grado di procedere anche senza alleanze falsamente interessate. Della Lega solo Calderoli ha le idee meno confuse: se la Lega dovesse accettare di diventare embedded col PD, perderebbe svariati punti a favore di Fratelli d’Italia. Comunque, se dovesse passare la line embedded, se la batterebbe (in percentuale) con i grillini.

 

ACTA   DIURNA    17 - 18     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) SCOPERTE ARCHEOLOGICHE (3° MILLENNIO A.C.) NEL MARE BRINDISINO.

18-5-2022 Gazzetta del Mezzogiorno.  Navi e reperti del terzo millennio a.C. scoperti nella Baia dei Camerini. Eco le nuove scoperte archeologiche riaffiorate nella Baia dei Camerini, a Torre Santa Sabina, vicino a Brindisi.

 

(1)  LA DESTRA TORNA AD INCONTRARSI.

Piccolo dossier stampa.

17-5-2022 ANSA Caos nel centrodestra dopo il vertice di Arcore, Fdi all'attacco. I nodi sono le alleanze e la candidatura di Musumeci in Sicilia. Berlusconi sorpreso e irritato. Gelo Salvini-Meloni

 

17-5-2022 ASCA Altro che vertice del disgelo, la Sicilia dilania il centrodestra

FdI attacca per lo stop a Musumeci, bocciato dalla Lega. Berlusconi "irritato"

 

17-5-2022 DIRE  Il centrodestra torna a vedersi ad Arcore. Salvini “soddisfatto”, ma FdI: “Troppo fumo”. I leader della coalizione si sono incontrati ad Arcore. Il partito di Meloni chiede agli alleati chiarezza: "Non basta declamare l'unità"

 

17-5-2022 Il Tempo. PROVE DI DIALOGO. Centrodestra, fumata nera ad Arcore. Meloni inamovibile sulla Sicilia

Il "disgelo" nel centrodestra arriva col gelato di Silvio. Ecco i segreti (e il menù) del vertice

Batosta di Fratelli d'Italia agli alleati: "Ci siamo rivisti ma restano i problemi. Ecco quali". E la Lega replica... 

 

17-5-2022 Il Fatto. Centrodestra, la tregua dei leader non regge. Meloni: “Unità? Non va solo declamata”. Berlusconi irritato

 

17-5-2022 Il Secolo. Centrodestra, vertice dei leader ad Arcore. Meloni avverte: «L’unità si costruisce nei fatti»

 

17-5-2022 Il Giornale. Salvini e la Meloni ad Arcore da Berlusconi: ecco cosa si sono detti

Incontro a Villa san Martino per i leader dei principali partiti del centrodestra, che hanno fatto il punto sull'attuale situazione politica interna ed estera. Francesca Galici 

 

Giudizio finale: più o meno inadeguati. Forza Italia: autocratico e destinato ad estinguersi. Lega: dalla bussola influenzabile da sfere di compensazione gestite da Salvini perché l’ago si orienti secondo convenienza. Fratelli d’Italia: secondo quanto auspicato dai suoi dirigenti, istituzionale e dai comportamenti di principio  diversi dagli altri partiti, tanto da sostenere  un suprematismo morale nei confronti degli altri due.

L’unico dei tre partiti in grado di procedere anche da solo è Fratelli d’Italia.

 

ACTA   DIURNA    16 - 17     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(3)  SCIOPERO DEI MAGISTRATI. PER IL SINDACATO È ANDATO MALE

17-5-2022 Il Giornale. Addio toghe militanti. Lo sciopero fa flop: un magistrato su due non ha seguito l'Anm. In Cassazione si astengono appena 2 su 10, a Torino solo 3 su 10, a Milano lavorano 6 su 10. L'agitazione del 2002 fu un plebiscito: 80%. E il sindacato ammette: "È andata male". Luca Fazzo

Sciopero dei magistrati. E’ come se scioperassero i ministri o i parlamentari. Conviene evitare di porre in essere eventi in grado di permettere la conta di chi li approva, in genere una macroscopica minoranza. Anche in questo settore, il fatto di non sapersi regolare imporrà a tutti delle nuove regole.

(2) TALK SHOW. NUOVE REGOLE?

16-5-2022 AGI Resa dei conti in Commissione Vigilanza Rai per gli ospiti dei talk show

La Commissione ha preparato una bozza di risoluzione con una serie di principi per gli opinionisti nel piccolo schermo dopo le polemiche scoppiate per le posizioni filo-russe rilanciate da alcuni talk e, prima, quelle no vax sul Covid. I 5 Stelle hanno presentato un documento diverso

Per chi non sa regolarsi, occorrono regole precise.

(1) MAGGIORANZA INTERESSATA AD ALTRI PROBLEMI.

16-5-2022 DIRE Dl Ucraina, alla Camera manca tre volte il numero legale. Le opposizioni: “Scandaloso”. Rinviato il voto sulla pregiudiziale di costituzionalità presentata da Fratelli d'Italia. Che attacca: "La maggioranza è in coma". Alternativa: "Ridicolo e vergognoso".

Le elezioni comunali dove le mettiamo? Altro che Ucraina! ! E’ la ricerca del consenso, bellezza! D’altra parte, oltre alla fedeltà al capo,  è l’unica cosa per la quale sono stati scelti ed addestrati. La guerra  e, soprattutto, il governo Draghi  possono attendere. Poi, a settembre col fresco….

 

ACTA   DIURNA    15 - 16     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) GUERRA RUSSIA- UCRAINA E DANNI ALLA CINA.

15-5-2022. Formiche.net. La guerra di Putin fa grossi danni a Xi. Per tre ragioni, scrive Paolo Alli

La guerra in Ucraina e il sostegno di Pechino a Mosca stanno comportando una serie di conseguenze potenzialmente assai gravi per il futuro della Cina, soprattutto alla luce della reazione compatta e determinata dell’intero Occidente. L’analisi di Paolo Alli, già presidente dell’Assemblea parlamentare Nato, oggi membro del board della Fondazione Alcide De Gasperi e non-resident senior fellow dell’Atlantic Council

(1) ITALIA-EUROPA-LIBIA

15-5-2022 Formiche.net. La Libia è una responsabilità (transatlantica) da condividere. di Dario Cristiani

Dario Cristiani, senior fellow del German Marshall Fund, spiega gli effetti che potrebbe avere un’azione più incisiva dell’Italia e dell’Europa in Libia, tra cui rafforzare ulteriormente il “momento transatlantico” che la guerra in Ucraina ha creato. In un’ottica di burden sharing che gli americani ormai danno per scontato

15-5-2022: NN

ACTA   DIURNA    13 - 14     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(1) DA UN RIGURGITO DEL “PALAMARA MODE”

14-5-2022 Il Giornale. Il "Fatto" non sussiste ma la gogna sì. Ora dovrebbero chiedere scusa tutti quelli che per due anni hanno messo all'indice e trattato come un delinquente Attilio Fontana.Francesco Maria Del Vigo.

 

ACTA   DIURNA    12 - 13     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(3) SUL PROBLEMA DEMOGRAFICO. DEVO RIPETERMI.

Il PuntO n° 428. Figliare e consumare! Di Mauro Novelli 15-5-2021

(2) L’EUROPA DI LETTA E QUELLA DI MELONI.

11-4-2022 Il Foglio. Un nuovo ordine europeo. Il manifesto di Enrico Letta. Un saggio del segretario del Pd in esclusiva per il Foglio. Una costruzione fragile da rafforzare. La minaccia di Putin è il Leviatano che obbliga l’Europa a fare il definitivo salto di qualità.  Energia, Difesa, politica estera e sociale: perché dalla guerra e dalla pandemia devono nascere “sette Unioni”

 

13-4-2022 Il Foglio. L'Europa secondo Giorgia Meloni. Scommettere su un modello confederale. Investire su una Ue che non travalichi i limiti delle sue competenze. Non avere paura della deterrenza militare. La leader di Fratelli d’Italia risponde al manifesto di Enrico Letta

L’unica cosa nuova lanciata nella morta gora della politica italiana lasciata cadere da troppi politici e troppi cittadini per mancanza di strumenti di comprensione dei problemi affrontati.

18-5-2022 Pensalibero.it. Perché plaudo al dibattito aperto da Letta e Meloni. Pd o non Pd, il manifesto di Letta offre una piattaforma strategica per tutti i partiti perché identifica con precisione i sette nodi cruciali per il futuro dell’Europa (e del nostro Paese). E il dibattito aperto con la risposta di Giorgia Meloni potrebbe fare bene alla politica tutta. Di Marco Mayer

(1) GUERRA E PASTICCIO ISTITUZIONALE.

13-5-2022 AGI Roma-Kiev: Draghi al lavoro per pace, lo scontro dei partiti sulle armi.Il Consiglio dei ministri ha deliberato la proroga dello stato di emergenza che era stato deliberato dopo l'inizio delle ostilità sul territorio ucraino 

12-5-2022 ASCA. Conte contro Draghi: il governo non ha un mandato politico. In particolare sulla guerra e le armi all'Ucraina

 Bel pasticcio aver voluto creare una governo per meriti di pallottoliere al solo scopo di evitare le elezioni!  Ora siamo in una situazione internazionale molto grave con il M5Stelle che rappresenta un terzo del Parlamento quando i sondaggi da anni lo danno al 13-15 %.  In un momento in cui occorrerebbe un blocco compatto e dalle idee chiare a supporto del governo, abbiamo la maggiore forza politica parlamentare che fa campagna elettorale per avere un punto in più nei sondaggi. Ancora una volta si dimostra che le decisioni faziose e poco intelligenti  costituiscono sempre un danno per la comunità nazionale. Ma non sembra interessare molto  gli autori del pasticcio.

 

ACTA   DIURNA    11 - 12     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA.

11-5-2022 MicroMega. Referendum giustizia: tutto quello che c’è da sapere. Il 12 giugno si voterà sui referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. Tutto quello che c’è da sapere per un voto informato.

 

In troppi sperano che non si raggiunga il quorum, a cominciare dai quei magistrati caratterizzati da un  non esaltante  q.i.

Occorre andare a votare. I cittadini seri lo faranno, anche se consapevoli che non si risolveranno tutti i problemi che affliggono la nostra “giustizia”.

 

(1) PER UNA GUERRA COMMERCIALE GB-UE?

11-5-2022 AGI   Gb verso strappo unilaterale sul protocollo Brexit per l'Irlanda del Nord

Truss sta preparando una legge che abolisca i controlli doganali con il Regno Unito. L'altolà di Scholz

 

 

ACTA   DIURNA    10 - 11     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI

 FLASH

Credo che i barbari dell'Est abbiano già occupato troppo della mia vita anche con l’aiuto degli Anglosassoni. Da oggi, me ne disinteresserò. Facciano quello che vogliono. Certo, le cazzate che faranno coinvolgeranno anche me, ma me ne farò una ragione.

(2) BITCOIN. ATTENZIONE!

   11-5-2022 AGI Perché il Bitcoin è crollato di nuovo. La prima criptovaluta è tornata sotto quota 30.000 dollari e, vista la mancanza di supporti chiari, potrebbe calare ancora. Torna così a livelli che non si vedevano dal luglio 2021. Pare evidente una stretta correlazione con l'andamento del Nasdaq, che negli ultimi sei mesi ha perso il 25%

Gli investitori della domenica che pensano di diventare ricchi il lunedì, facciano attenzione! Da quando i potentati finanziari internazionali si sono interessati alle criptovalute, i piccoli investitori sono destinati al ruolo di gonzi portatori d’acqua.

(1) LETTA: AU CONTRAIRE!

10-5-2022 AGI. Letta: "Ue unita per la pace, non dobbiamo farci guidare dagli Usa"

Il segretario Dem evidenzia la necessità di intavolare negoziati di pace veri

Naaaaaaa! Letta propone qualcosa!

 

ACTA   DIURNA    9 - 10     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI DI OGGI.

(2) SULLE ORIGINI DELLA GUERRA.

10-5-2022 MicroMega. Le derive ideologiche e geopolitiche all’origine della guerra in Ucraina. Il “mito imperiale” e l’idea della “Grande Russia” che Putin ha propagandato nella mistificazione della sua guerra hanno origine in una precisa e articolata elaborazione ideologica.Maurizio Delli Santi 

 FLASH

 La Cina comincia a capire: il tempo che passa mina l'immagine della Russia ma anche quello della Cina. Xi si è quasi dichiarato d'accordo con Macron sull'integrità del territorio ucraino. Solo Biden vuole mantenere questa situazione, almeno finché non sia riuscito a mettere ben a punto il meccanismo che utilizza la rilevazione satellitare e il conseguente puntamento a terra di missili, droni e artiglieria. Del resto quale migliore occasione per procedere ai settaggi di una vera guerra e non di esercitazioni?

(1) RIVEDERE LA UE.

9-5-2022  Macron lancia la Comunità politica europea. I leader delle istituzioni europee, riuniti a Strasburgo per la cerimonia conclusiva della Conferenza sul Futuro dell'Europa hanno presentato 49 proposte e 300 raccomandazioni su come realizzarle di Brahim Maarad

UE. Finalmente ci sono arrivati. Occorreva la guerra in Ucraina e le figuracce mondiali dell’Unione. Tutti un po’ più sovranisti ? Tutti ormai si sono resi conto che, di fronte ad eventi gravi ed incalzanti, la struttura della UE non risulta utile, anzi può essere addirittura d’impaccio nel prendere decisioni corrette e nei tempi giusti.

Occorre almeno rivedere radicalmente  la formazione della volontà dell’Unione.

 

ACTA   DIURNA    8 - 9     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. Le prime pagine dei quotidiani di oggi.

 FLASH

Caro papa Francesco, “stai punito”! Ormai fuori dai radar mediatici da quando ha osato esprimersi contro la Nato che abbaia alle porte di Putin.

(1) ECONOMIA INTERNAZIONALE: BRETTON WOODS 2.0 ?

9-5-2022 Il Tempo  Guerra Russia Ucraina, ora il dollaro rischia di perdere la sua egemonia.

 

ACTA   DIURNA    7 - 8     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(3) PER IL MONDO INIZIA UNA NUOVA ERA.

7-5-2022 Il Riformista. La disfatta del Primo Ministro. La disfatta di Boris Johnson, perché il premier britannico ha perso le elezioni e cosa rischia ora. Piero Sansonetti —

(2) CIVILTÀ NURAGICA.

8-5-2022 AGI. Emersi in Sardegna i resti di due nuovi Giganti di Mont'e Prama. "Una scoperta eccezionale", secondo il ministero della Cultura, Dario Franceschini. Gli scavi nel sito archeologico di Cabras (Oristano) erano ripresi il 4 aprile scorso. Le antiche statue di pugilatori e guerrieri della civiltà nuragica risalgono a circa tremila anni fa.bdi Marco Enna

(1) GLI ERRORI DEI GENERALI DI PUTIN?

7-5-2022  Formiche.net. La guerra ucraina spiegata da Di Paola, Tricarico, Bertolini e Bozzo. di Marco Battaglia.

In Ucraina, la Russia ha messo in campo tutte le componenti delle sue Forze armate, conducendo una guerra via terra, mare e aria. Tuttavia sono molti gli errori commessi da Mosca. Al live talk di presentazione della rivista Airpress Giampaolo Di Paola, Leonardo Tricarico, Marco Bertolini e Luciano Bozzo hanno analizzato le tattiche e gli strumenti impiegati nel conflitto per ricavare alcune lezioni utili anche per le forze militari occidentali

Ripeto: non basta  essere una potenza atomica per essere anche una potenza militare. Se i servizi russi hanno riferito a Putin quello che Putin voleva sentire, hanno praticamente tradito il loro paese per interessi privati e personali.

 

 

ACTA   DIURNA    6 - 7     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

(2) BOLDRINI DEFINITIVAMENTE PERDUTA.

Da sempre la Boldrini non si rende conto del fatto che le sue prese di posizione danneggiano lei stessa prima ancora della fazione che intendono promuovere.  Siamo ormai arrivati al punto che, invece di procedere per analisi politiche, si salta direttamente ai desiderata politici, che però per la Boldrini si trasformano in “vorrei ma non posso”. Non credo che l’attività cerebrale della signora sia foriera di progresso intellettuale. Ormai è tornata alla comoda e infantile prova “stampino”: se il soggetto in esame  combacia con il suo stampino mentale utilizzato per giudicare la gente, bene, altrimenti si procede con l’ostracismo obbligatorio. Insomma, ditele sempre di sì.

Dispiace che l’umanità abbia perso un ulteriore chilo e trecento grammi di materia grigia, relegandolo tra i neuroni di risulta dalle sinapsi non funzionanti.

(1) UE. MANOVRE SULL’ENERGIA.

6-5-2022 ASKA. Von der Leyen: sostituiremo con l’idrogeno un terzo del gas russo. Spagna modello per le rinnovabili, Gnl ed ecosistema dell'idrogeno.

Finalmente un progetto comune! Ma quanta fatica! Ci voleva la guerra.

 

ACTA   DIURNA    5 - 6     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. Le prime pagine dei quotidiani di oggi.

(1) MPS: VIGNI E MUSSARI ASSOLTI.

6-5-2022 ADNKronos. Mps, Appello ribalta sentenza: Mussari e Vigni assolti

"le condotte si sono estinte per prescrizione", per altre accuse "il fatto non sussiste" o "non costituisce reato”

 

ACTA   DIURNA    4 – 5     Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. Le prime pagine dei quotidiani di oggi.

(1) INFLAZIONE. FED ALZA I TASSI.

4-5-2022 AGI La Fed alza i tassi di mezzo punto. Powell: "Inflazione davvero troppo alta"

La banca centrale ha anche annunciato che avvierà la riduzione del proprio bilancio a partire da giugno. Il presidente: “Agire speditamente con l’obiettivo di portarla al 2%”. Poi assicura che non si sta valutando un ulteriore rialzo tra un mese

 

ACTA   DIURNA    3 - 4    Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. Le prime pagine dei quotidiani di oggi.

(1) UE. CITTADINI E ISTITUZIONI.

4-5-2022 Openpolis. Cosa pensano i cittadini dell’Unione europea.

Analizzando i dati raccolti nell’ultimo sondaggio Eurobarometro, abbiamo fatto un punto sulla percezione dell’Ue a 72 anni dalla dichiarazione Schuman. Per capire se i cittadini si sentono parte dell’Unione e hanno fiducia nelle sue istituzioni.

 

ACTA   DIURNA    2 – 3    Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. Le prime pagine dei quotidiani di oggi.

 FLASH

Notate quanto siano poveri di spirito i nostri poveri di spirito: se Bergoglio  dice cose che coincidono con la produzione del loro neurone, Bergoglio è un grande papa. Altrimenti Bergoglio ridiventa un coglionazzo qualsiasi!

Il mondo illiberale immaginato e voluto da chi accetta senza problemi la cancel culture si sta sgretolando. Era solo questione di tempo, prima che i sostenitori della democrazia liberale capissero che quella corrente di pensiero non va sostenuta né ignorata.

 

Finalmente abbandonati gli “stampini” per valutare la correttezza delle posizioni politiche: se rientri nello stampino, sta bene e sei corretto, insomma sei dei nostri, altrimenti se non coincidi con lo stampino sei in fallo e da cassare.

(1) PROGRESSI.

Il conflitto è riuscito dove la minaccia di un pianeta inabitabile aveva fallito: il distacco dal gas russo è l’occasione per accrescere gli investimenti nell’energia rinnovabili e rivalutare il nucleare. Per l’Europa è anche il momento di chiudere i gap tecnologici tra Stati membri

E’ il tipico esempio che illustra come il progresso dell’umanità proceda per accidenti e molto meno per  evoluzione innata negli “organismi”.

 

ACTA   DIURNA    1 – 2  Maggio      2022       di  Mauro Novelli

 

AGENZIA DIRE. Le prime pagine dei quotidiani di oggi.

(3) COME CRESCERE CONFRONTANDOSI.

30-4-2022 Formiche.net. La fatica di ricercare insieme. La riflessione di D’Ambrosio. Condividere pensieri, dialogare sull’attualità come sui massimi sistemi, confrontarsi, fare gruppo, definire insieme principi e fondamenti, progetti e strategie sembra essere, molto spesso, impossibile.     

Lo strumento ideale fu trovato circa 600 anni fa, con le cene umanistiche e, quindi, con le accademie. Nel periodo di massima diffusione, in Italia erano attive circa 2500 accademie.

(2) SOVRANITÀ DIGITALE.

30-4-2022 Formiche.net. Come Fratelli d’Italia vuole promuovere la sovranità digitale. Scrive Mollicone. Il responsabile Cultura e Innovazione di Fratelli d’Italia scrive a Formiche.net dal vertice milanese: “Il nostro partito è stato il primo a parlare di sovranità digitale, anche prima delle istituzioni europee. Per rovesciare la spirale negativa c’è bisogno di una politica culturale conservatrice, attraverso palinsesti di eventi, ricorrenze e istituzioni, esaltando la dimensione di condivisione e di comunità che caratterizza il nostro Paese”

(1) HITLER EBREO?

2-5-2022 AGI. Come è nata la leggenda delle origini ebraiche di Hitler. Lo storico della Shoah Osti Guerrazzi spiega all’AGI la matrice “negazionista e antisemita” della colossale balla sull’ebraismo di Hitler rilanciata dal ministro degli Esteri russ Lavrov